Edizioni Open

LibriCK Edizioni Open COME FUNZIONA

SERIE e LibriCK Scelti per Voi

SERIE e LibriCK Edizioni Open Come Funziona

© 2019  Edizioni Open – Regolamento Chi siamo

  • Corro. Il fiato caldo fuma nel buio della sera. Rumori improvvisi, forse petardi, un abbaiare lontano, nell’atmosfera umida. Odore di legna bruciata, di braci nel camino. Ancora qualcuno che brucia legna nel c […]

    • Cara Marta, il tuo apprezzamento mi riempie di gioia e di orgoglio. Hai compreso perfettamente il sapore che voleva avere il racconto, il suo significato più profondo. Questo è segno di una lettura attenta, di cui ti ringrazio, e di grande sensibilità. Grazie! 😊

    • Ciò che mi ha colpito subito è “a sudare dubbi” ti fa entrare nel pieno del racconto, ti attanaglia a queste tue splendide e potenti parole.
      Ti sei riconfermata ai miei famelici occhi come una grande descrittrice di esterni che sanno di interni, parti dalla città, dalla strada o dal quartiere per raccontare un mondo che poi alla fine scorre tutto dentro, anche se l’esterno, con il suo clima, i suoi incontri e le sue visioni, sono nette interruzioni dei nostri momenti. Racconto a dir poco stupendo.

    • Bello, complimenti veramente

    • Bravissima . E complimenti

    • bellissimo Isa
      “Odore di legna bruciata, di braci nel camino. Ancora qualcuno che brucia legna nel camino. In un quartiere di palazzine scialbe, che hanno perso anche il pregio della modernità ormai.”
      hai una qualità descrittiva bellissima, riesci a far visualizzare a sentire gli odori di quello che descrivi

      • Grazie Stefano mi fai felice. È una cosa bellissima quella che mi dici perché il mio più grande desiderio è prendere le persone per mano e portarle con me, a sentire le mie stesse emozioni. Grazie del tuo interesse 😊♥️

    • Molto fluida la scrittura così come la corsa, molto belli i due piani su cui viaggia il racconto, la strada e il pensiero… Bravissima!
      p.s. un caro saluto ad Anna Paola, spero si sia rimessa.

    • Grazie Isabella… mi piace molto il tuo modo di scrivere, è sensibile ma non sdolcinato, profondo ma non pesante. Le immagini mi appaiono dinnanzi mentre leggo
      Continua così

  • [vc_row][vc_column][vc_column_text]Edizioni Open organizza il concorso letterario #LibriCKmania dedicato a storie di non oltre 1.500 parole. L’iniziativa ha lo scopo di favorire la diffusione della letteratura e […]

    • Vi comunico che le opere ammesse al concorso verranno automaticamente esposte in questa pagina, sotto la sezione “LIBRICK IN GARA”. L’ordine di apparizione delle copertine è “casuale” e varia tutte le volte che si accede alla pagina o che la stessa viene aggiornata. Tale accortezza è pensata per dare a tutti gli Autori le stesse possibilità di essere notati e letti, senza quindi penalizzare chi si è iscritto per prima (e che, in passato, andava subito in fondo all’elenco, mano a mano che aumentavano le iscrizioni).

    • Buongiorno!
      Leggo date discordanti tra le voci “Termini e scadenze” e “Pre selezione”. Potete dare un’occhiata?
      Grazie mille.
      Cristina

      • Buongiorno Cristina, il meccanismo è stato concepito in questo modo: nonostante il termine ultimo per l’invio delle opere sia il 15 febbraio, si ha tempo fino al 28 febbraio per “accumulare” almeno 150 visualizzazioni (requisito per passare la pre-selezione ed essere valutati dalla giuria…). E’ un po’ contorto ma la ratio è dare la possibilità a chi si è iscritto in prossimità della scadenza di riuscire ad avere il tempo necessario per ottenere le visualizzazioni…

    • Ciao, ho scritto un racconto per questo concorso, si chiama Ali spezzate, per caso è in gara? Perchè ho paura che non lo sia.

    • Ciao, ho appena pubblicato il mio racconto “L’attesa” per il concorso, ma temo di averlo per errore pubblicato due volte, di cui una senza tag “Socrate”. Spero si possa risolvere il problema. Grazie.

    • Ciao Stefano, è tutto ok ma lo avevi salvato solo come”bozza”…per i prossimi ti invito a cliccare sul tasto “PUBBLICA”. Puoi fare riferimento a questo video-tutorial: https://www.youtube.com/watch?v=DS7HW1E6VNU

      Un saluto
      EO

    • Ciao, piacere mi chiamo Sharon e ho pubblicato oggi il mio racconto per questo concorso dal titolo: il racconto mai esistito.
      Sono in ritardo, ma voglio provarci lo stesso.
      Credo di averne pubblicati due per errore, potete tenere in considerazione il secondo?
      E quando saprò se verrà pubblicato?
      Grazie in anticipo per la disponibilità.
      Sharon

      • Ciao Sharon, siamo contenti di averti nella community. Il tuo LibriCK è stato pubblicato ed risulta iscritto al concorso. In bocca al lupo!
        EO
        PS: non sei in ritardo, se condividi il tuo racconto su Facebook un po’ di volte e con il supporto di qualche amico raggiungerai facilmente 150 visualizzazioni

    • Ciao, sono sempre la ragazza di ieri. Ho modificato il testo e corretto due refusi di cui non mi ero accorta. Potete approvarlo adesso? Grazie in anticipo!
      Sharon

    • Non c’è il due senza il tre, ma il quattro non verrà da se. Scusate. Sono pignola. L’ultima approvazione e poi non modifico più niente. Grazie davvero per la pazienza. Sharon.

    • Buonasera, volevo apportare una semplice modifica al mio racconto e invece per sbaglio, l’ho pubblicato due volte. Spero di poter rimediare…..

    • Buongiorno! E ora? 🙂

    • Ciao a tutti, di seguito elenchiamo le Opere che hanno superato la prima selezione (ottenere almeno 150 visualizzazioni). Sono elencate secondo l’ordine alfabetico degli Autori:
      1 Il bersaglio – Alessandra Leonardi
      2 L’attraverso e luce d’ombra – Alessandro Bugliazzini
      3 La Rosa dell’anima – Alessandro Tortorici
      4 Viaggio dentro l’anima – Alessia Anzaldo Volpe
      5 Agente Speciale – Andrea Bindella
      6 Speranza – Antonio Kabandha Fadda
      7 Lassù, tra sangue e neve – Beatrice Pistore
      8 Nikushimi – Blaise O
      9 L’amore – Cosimo Schena
      10 Cremor Tartaro- come tornare leggeri – Cristina Basile
      11 Malafavola – Cristina Biolcati
      12 Finalmente libera – Cristina Campedelli
      13 Una bambina ottantenne – Cristina Campedelli
      14 Il bacio di lady V. – Dario Pezzotti
      15 Caotica solitudine – Dario Pezzotti
      16 Dite ad Andrea – Del Negro Martina
      17 Emozioni in bianco e nero – Erica Conti
      18 TUTTI I VECCHI DEL MONDO – Francesca Facoetti
      19 Il giustiziere della notte – Gianna Giuseppe Campagnolo
      20 I 4 negri sulla panchina bianca – GIANNA SPIAGGIA
      21 Nome in codice: Nebbia – Giorgio Marconi
      22 La sfida – Giorgio Marconi
      23 Polvere sul cuscino – Giovanni Attanasio
      24 Ricordi Bruciati – Giulia Stefanini
      25 Oltre l’orizzonte – Giuseppe Gallato
      26 L’ombra – Ilir Hysenaj
      27 Carrozza standard – Isabella Bignozzi
      28 La trasparenza del tempo – Isabella Bignozzi
      29 Silenzio d’amore. – Jessica Scatena
      30 SIM-097 – Laura Mastracci
      31 Il Potere – Laura Mastracci
      32 Esile vita – Leonardo Ceccarini
      33 Il fratello su marte – Luca Romano
      34 L’attesa – Lucia Cabella
      35 Lo smartphone – marco astegiano
      36 Quel dì di ottobre del 1917 – Marco Capretta
      37 Sorprese di Natale – Marco Capretta
      38 Il confine labile della paura – Marta Borroni
      39 Non sarò sola – Massimo Tivoli
      40 Avvistata nave – Matteo Zenesini
      41 La Sonnambula – Micol Fusca
      42 Oltre le Nuvole – Rosanna Pasculli
      43 ALI SPEZZATE – Røsaria Valenti
      44 An-ni-ka – Serena Marrandino
      45 Il racconto mai esistito – Sharon Vescio
      46 Il vestito da sposa perfetto – Silvia Pillin
      47 Il traguardo – Stefano Ghisleri
      48 Il rumore lo senti solo tu e solo io – Stefano Lanzano
      49 Ero Felice – Tamborini Emanuele Augusto

      E ora non resta altro da fare che aspettare il verdetto della Giuria. Gli esclusi dalla finale non se la prendano: quasi tutti gli scrittori passati alla storia, inizialmente, avevano poche visualizzazioni. Grazie per la vostra attenzione e continuate a seguirci.
      EO

    • Amici scrittori, l’esito del concorso può essere visualizzato al seguente link: https://edizioniopen.it/concorso-letterario-librickmania-opere-premiate/
      EO

  • (Immagine di copertina di Fabio Elia)
    Qual è la differenza tra rifugio e bivacco? Il rifugio è presidiato, il bivacco no. Il rifugio è a pagamento, il bivacco no. Il rifugio ha maggiori comfort garantiti, nei bi […]

  • L’uomo cammina lentamente, un passo segue l’altro in un trascinarsi stanco, vuoto. C’è silenzio nel mondo di fuori ed è il silenzio più rumoroso che abbia mai sentito; mille e più voci, gridano, sbraitano, […]

  • L’acqua lì era senz’altro la più buona, il sole splendeva alto nel cielo e la domenica proponeva il suo infinito vuoto che andava colmato. – Andiamo a prendere l’acqua lassù – pensò. – Almeno un’ora del nostro tem […]

  • Aveva già provato una sensazione del genere: un corpo gettato tra i rifiuti, metallo e carne legati assieme da vincoli elettronici. Un pruriginoso istinto le ordinò di grattarsi la spalla.
         «Non lo farei […]

  • Ric80 ha pubblicato: Al bar Candori 1 anno fa

    C’erano due ragazze sui venticinque, massimo ventott’anni, sedute ad un tavolo nell’ampia saletta interna di quel bar di periferia, poco lontano da casa mia. Una saletta carina, ben arredata di bianco e dal […]

    • Bella storia surreale, indovinata l’idea del protagonista la cui goffaggine con le donne lo rende subito e inevitabilmente simpatico agli occhi del lettore.

  • “Ricordo la prima volta in cui tutto cambiò.La neve cadeva leggera e io fumavo una sigaretta e tutto quello che c’era intorno era buio e luci lo spazio era ampio il respiro era denso e un paio di occhi guar […]

    • La neve ci avvolge e ci trasporta come in una dimensione sospesa in cui tutto si sviluppa con maggiore delicatezza. Brava, come sempre!

  • La giacca di lino beige che aveva indosso era ormai inumidita dalla pioggia che ci stava cadendo sulle spalle e dal cinema dietro di noi la gente usciva di corsa per raggiungere la propria macchina il più […]

    • Marta sai davvero parlare di sentimenti e di passioni travolgenti, non è da tutti. Apprezzo molto le descrizioni culinarie che offrono un efficace diversivo narrativo, sono delle gustose parentesi che ingolosiscono il lettore. Mi è piaciuto molto anche il finale che si riconcilia con la pioggia di inizio racconto (di più non dico per evitare spoiler).

      • Ciao Tiziano 😀
        Pensare che a volte con tutto questo amore temo di essere banale… quindi grazie, sapere che non è poi così da tutti mi aiuta a mantenere l’equilibrio in quello che è di fatto il mio stile con più spessore, i sentimenti e il cibo, ahimè sono golosa di entrambi e finiscono quasi sempre dentro i miei scritti 😀
        La pioggia è il filo conduttore in cui l’inizio ritorna anche attraverso la fine, piccoli cliché dal sapore cinematografico ma che spesso accadono anche nella vita.

  • (Immagine di copertina di Fabio Elia)Al mattino, come ormai era quasi prassi, cercavo di sedare il mio mal di testa con un Oki. Dopo aver fatto una ricca colazione, ci siamo messi in cammino. A poche decine di […]

    • Ormai posso dirmi appassionato a questa serie, con i suoi personaggi che ormai ho imparato a conoscere, le sue escursioni avvincenti e le sue storie di vita vissuta (e documentata con tanto di foto di repertorio). Dopo aver visto Revenant anch’io ho il terrore degli orsi.

    • Grazie Tiziano 🙂 Sì, quando li si impara a conoscere i Mediamente Organizzati diventano odiosamente amabili 😀