Edizioni Open

LibriCK Edizioni Open COME FUNZIONA

SERIE e LibriCK Scelti per Voi

SERIE e LibriCK Edizioni Open Come Funziona

© 2018  Edizioni Open – Regolamento Chi siamo

  • I demoni invisibili stavano danzando nel bel mezzo del bosco, intorno al corpo esanime di una ragazza senza nome, cantavano canzoni oscure e dalle note cupe di cui era percepibile solo il lontano sentore di […]

  • [vc_row][vc_column][vc_column_text]
    Argomenti trattati

    L’importanza di un booktrailer
    Concetti teorici
    Dove prelevare filmati per un booktrailer
    Dove trovare la musica
    Software per il montaggio […]

  • Londra abbondava di gente seria e di nebbia quel giorno e, Peter, fissava dalla finestra quell’ enorme marasma di fugaci figure un po’ felici e un altro po’ malinconiche, le osservava in silenzio come se vives […]

  • Non sto vivendo. No, da un po’ di tempo a questa parte, non sto vivendo. Mille eventi online. Vorrei davvero partecipare a tutti. Tutti quanti… Io la buona volontà ce l’ho… Clicco, liko ma poi non vado mai. Fac […]

  • Visualizza
    Scegli una lingua
    Italiano
    Loading…



    Benvenuto nel sottoprogramma Human.
    Hai scelto di visualizzare le informazioni complete sul tuo sistema. Se questa non è stata una tua libera scelta, puoi dis […]

    • Meraviglioso. In un monotono giorno di pasqua, una sana storia di fantascienza che tocca, peraltro, il tema immortale dei limiti (via via superati) dell’intelligenza artificiale. Grazie Pincherle!

    • Oddio… mi viene da chiedere e se fossimo davvero tutte macchine? Un ottimo racconto con eccellenti spunti per un soggetto filmico… grazie 😉

    • Esisto” è un racconto di fantascienza che ci proietta in un futuro forse possibile? Devo ammettere che un po’ mi spaventa sinceramente. Che della macchine, dei robot possano diventare umani spero sia un’ipotesi talmente remota da arrivare all’assurdo. Comunque questo racconto ben costruito, incuriosisce e fa pensare ai limiti che la scienza ancora ha, e che sinceramente spero continui ad avere!
      Marco

    • Non sono un amante della fantascienza ma questo racconto mi ha trascinato nei meccanismi (virtuali) della vicenda.. bello il ritmo, bello Alessandro.. Crudeli gli umani quindi pure reale!!
      L’ho letto molto volentieri.
      Bravo

  • ATTO 1 – CARNEVALE
    Sarà molto bello vivere insieme!
    Le farò le trecce al mattino, le preparerò ogni giorno un pranzo buono e diventeremo inseparabili. I presupposti ci sono tutti: lei mi sembra incuriosita. Mi s […]

    • Grazie Tiziano!
      Mi fai felice!

    • Pincherle, davvero ben concepito, mi è piaciuto tanto! Ha arricchito la mia fugace pausa pranzo, mi sono anche unto di olio mentre lo leggevo, ma ne è valsa la pena. Angosciante come un incubo; scorrevole e avvolgente. Bravissima! Da fruitore consumato di storie horror e thriller psicologici avevo intuito il colpo di scena, e non vedevo l’ora di arrivare fino in fondo per vedere come avresti svelato quel momento. Grazie per aver condiviso questa storia! 🙂

  • Donna Carmela era assopita quando bussarono alla porta centocinque del reparto medicina interna dell’ospedale. Distesa in posizione supina, con le lenti bifocali rincalcate sul naso e una rivista di gossip sul g […]

    • Hai capito donna Carmela, vispa e azilla nonostante tutto. Vedo con piacere che i tuoi racconti hanno sempre di più un taglio ironico (anche se ogni tanto si affaccia l’animo malinconico dell’Autrice). È molto bello il ricorso al dialetto, mi hai dato un’idea 😉

    • Ahahah è vero da un po` di tempo l’ironia si affaccia sempre più insistente trai.miei fogli 🙂 .., grazie Tiziano e felice di aver scatenato in te un’idea 🙂

    • leggendo il tuo racconto sentivo parlare donna Carmela con la sua voce…
      hai un bello stile, di certo non banale e quello che scrivi si lascia leggere molto volentieri.

      • Grazie Matteo… non ci crederai ma Donna Carmela era parcheggiata da un po’ senza finale… e poi si è accesa la lampadina 😉

    • Bello, scorrevole, l’ho letto tutto d’un fiato.

    • Bello. Uno spaccato riuscitissimo.

  • Aveva pensato che darsi un appuntamento di giorno sarebbe stata una novità.

    Aveva pensato che tutto meritasse una luce diversa, naturale, e senza gli artifici che nella penombra confondono. Luci di lampioni, […]

  • Scritto a quattro mani (o forse a due mani e due guantoni) insieme al collaudatissimo autore Larry Slowman, True – la mia storia di Mike Tyson conquista un posto da campione nel panorama delle biografie sportive p […]

  •  

    Lei
    Mi mancava l’aria, non sentivo più niente…solo passi sconclusionati su nuvole danzanti. Un silenzio opaco, come luce da penombra, duro… completo. Un viso inespressivo, il mio… con un solco umido. Minut […]