I due incubi peggiori di Stephen King: le forme passive e l’abuso di avverbi

I due incubi peggiori di Stephen King: le forme passive e l’abuso di avverbi

Visualizzazioni: 91 Anche al Re del brivido si possono drizzare i capelli dallo spavento, ma non c’entrano vampiri, incontri con lupi mannari o clown malefici. A fargli saltare le coronarie sono le parole, almeno quando non vengono utilizzate come vorrebbe. Questo è quanto emerge dalla sua creatura letteraria On writing: Autobiografia di un mestiere (in […]