Come conquistare una donna – Atto finale

Serie: Sussurri dalla locanda - Le cronache di Zorex e Drok

Taverna del Fante Mascherato, sesta Alba di Rugon

Il nano osservò dalla finestra lo strano fermento di guardie all’ingresso di Swekeek. Con il viso incurvato in un’espressione seria, prese a camminare concitatamente avanti e indietro per la stanza. Infine si rivolse a Esmerah.

«Quindi, se ho ben capito, dopo essere stata derubata delle tue monete, hai chiesto l’aiuto di uno strozzino. Questo per evitare l’ira di tuo marito che, alla fin fine, non si è risparmiato ugualmente di riservarti il peggior trattamento possibile. Riuscita a scappare, ti sei nascosta al Fante Mascherato, fin quando presa dal panico hai ben pensato di andartene, vagando da sola per la città nel cuore della notte. Qui ritorna in scena l’usurario, con al seguito i suoi tirapiedi, un certo Armand…» fece una pausa, si lisciò la barba e additò il gigante «lo stesso idiota che tu hai fatto volare oltre la cinta esterna»

Zorex annuì, estasiato. «Esatte!»

«E tutto questo durante il Senzaluna, proprio mentre le guardie erano impegnate nella ronda not-turna.»

La ragazza assentì con un lieve cenno del capo.

«Dopo l’intervento del nostro combina guai,» riprese il nano «siete tornati alla taverna, rintanan-dovi in camera. E qui che avete fatto? Tu, Zorex, hai dormito per terra… lei sul letto!»

«Esatte!»

«Ma perché? Per tutti e sette gli dei nanici!»

«Io gentaluomono, insegnate tu!»

Esmerah li guardò sottecchi, la sua maschera di dolore si addolcì e finalmente riuscì a fare ciò che non faceva da tantissimo tempo… sorridere.

«Senti ragazza, hai deciso cosa fare?» Drok diede voce alla domanda inespressa che costituiva per i tre un pensiero fondamentale.

Lei si alzò dalla sedia, le labbra incapaci di articolare parole. Dopo qualche istante di smarrimento, cercò di farsi forza, quel tanto necessario per chiedere a entrambi: «Posso venire con voi?»

«Sai già la risposta» rispose il nano. «Piuttosto, ne sei sicura?»

«Questa vita non mi appartiene» trasse un profondo respiro. «Sapete, la prima volta che ho messo piede a Swekeek è stata all’età di tredici anni, quando i miei genitori decisero di affidarmi alle cure di Jeff. Quel giorno, mentre guardavo mio padre e mia madre andarsene per sempre, non riuscivo a comprendere il motivo della loro decisione. Crescendo, però, la consapevolezza di essere stata volgarmente venduta mi ha indebolito nel profondo, mi ha logorato l’anima, lasciandomi in balia di una continua sofferenza. Ho sopportato di tutto: punizioni, sacrifici, umiliazioni senza fine. In passato ho anche provato a chiedere aiuto ai miliziani, ma molti sono corrotti…» tacque, alzò il capo e tuffò i suoi occhi lucidi in quelli di Zorex e Drok. «Sì, ne sono sicura. Voglio andarmene da qui!»

 

Porte di Swekeek, sesta alba di Rugon

Le voci sentite alla taverna erano vere: il corpo di guardia aveva deciso di rafforzare il rivellino, sguinzagliando numerosi uomini alla ricerca del colpevole che nella notte aveva attentato alla vita degli scagnozzi di Armand. Allo stato attuale nessuno poteva entrare o uscire da Swekeek.

Secondo il racconto di una delle vittime, un mostro dalle fattezze umane li avrebbe aggrediti con una ferocia inaudita e con molta probabilità aveva massacrato e divorato De Gree, sparito dopo quella vicenda nel nulla.

Drok sapeva che parte di quella storia era mera finzione, ma non stava lì a preoccuparsene. Il suo unico pensiero era uscire dalla città senza creare troppi casini.

«Signor Drok, cosa facciamo?» chiese Esmerah, una volta giunti nella zona antistante all’ingresso.

«Stai tranquilla, non c’è nulla che una bella somma di denaro non possa comprare.»

Zorex avanzò una probabile soluzione. «Forse andare a spiegare che io non mangiato uomo, ma solo buttato dopo muro.»

«Tu tieni la bocca chiusa, testa quadrata!»

Ma le ipotetiche soluzioni per far fronte al problema furono stroncate sul nascere quando udirono una voce alle loro spalle, per Esmerah molto familiare.

«Finalmente ti ho trovata!» Era Jeff, seguito dai suoi cinque compari.

Zorex e Drok stavano per farsi avanti, ma la ragazza si interpose. Seguì un gesto rassicurante.

«Dove sei stata? E questi due chi sarebbero?» il marito aveva i lineamenti distorti dalla rabbia.

Al solo ascoltarlo Esmerah s’irrigidì, ma doveva affrontarlo. Con il cuore in gola lo raggiunse e, quando gli si parò davanti, ritrovò la voce. «Sono delle brave persone, non animali come te e i tuoi fedeli ubriaconi.»

Jeff l’afferrò per il braccio. «Come cazzo ti permetti, lurida…»

La donna fece volare uno schiaffo sul suo volto.

Jeff sgranò gli occhi, incredulo. Prima che potesse replicare, Esmerah gli aveva già voltato le spalle. «Ho chiuso con te, vado via… per sempre!» dichiarò senza remore.

«Andartene?» ribatté lui. «Senza di me non sei niente, una nullità!» rise istericamente e brandì un pugnale, un gesto che scatenò l’impeto dei suoi compagni i quali, a loro volta, estrassero le spade.

«Calma, calma!» intervenne Drok. «Adesso riponete quelle forchette che avete brandito con orgo-glio, girate i tacchi e tornate dalle vostre mammine.»

Probabilmente il suo voleva essere un modo per calmare gli animi, ma l’effetto fu decisamente contrario. Toccati nell’orgoglio, gli uomini avanzarono ad armi spianate.

«E ti pareva!» esclamò il nano. Fece cenno a Esmerah di mettersi al riparo dietro di loro. «Ragazza, sei stata coraggiosa. Adesso, però, lascia divertire pure noi!» A quel punto si raschiò la gola e si sputò generosamente sulle mani. «Zorex, diamogli una lezione… ma senza esagerare.»

E successe il panico.

Non appena ricevette l’ordine, il gigante caricò su tutti e sei gli uomini: ne travolse due con una spallata e altri due con un braccio.

«E che cavolo, vacci piano!» si lamentò Drok. «Ci sono anch’io!» e si buttò anche lui nella mischia, atterrando un avversario con una testata micidiale all’altezza dell’addome.

Il caos a quel punto prese il sopravvento: tra la gente c’era chi si dileguava, chi chiamava le guardie e chi seguiva con interesse la baruffa. Era uno scontro che forse nessuno dei presenti aveva mai visto, terribile e divertente allo stesso tempo.

Zorex afferrò per la gola un avversario, lo trascinò verso di sé e gli piantò un pugno privo di grazia tra il collo e la spalla. Non contento, lo sollevò con entrambe le braccia e lo scaraventò addosso ad altri due uomini. Intervenne Drok che si tuffò su di loro a pancia piatta, schiacciandoli con il peso del suo corpo e della sua armatura. Assestò qualche cazzotto, sin quando nessuno dei tre riuscì più a rialzarsi.

Fino a quel momento Esmerah aveva capito di avere a che fare con gente fuori dal normale, ma quando vide Zorex lanciare un uomo verso Drok, e quest’ultimo atterrarlo come se niente fosse con le mani congiunte a pugno, comprese di trovarsi al cospetto di due pazzi completi.

Il quinto avversario stava tentando la fuga, quando d’un tratto qualcosa lo afferrò per la cintura. Fu scaraventato all’indietro, cadde a terra e si vide arrivare in faccia un calcio del nano. Tramortito.

Era rimasto solo Jeff, ma per lui il trattamento doveva essere speciale.

«Aspettate, aspettate!» supplicò quando venne circondato dai guerrieri. «Volete Esmerah? Prende-tela, fatele quello che volete, ma lasciatemi stare!»

«Ragazza, che ne facciamo di lui?» le chiese il nano.

Lei sfoggiò un ampio sorriso. «Mi piacerebbe che ricordasse molto bene questo giorno!»

Drok si scambiò uno sguardo complice con Zorex, poi chiuse il pugno facendo scrocchiare le dita. Il gigante invece alzò il braccio al cielo. Seguì un colpo terribile dritto in faccia, che al risveglio Jeff non avrebbe mai più dimenticato.

Ma il momento di gloria fu immediatamente interrotto dall’intervento delle guardie: fecero allontanare tutti i presenti, circondando Zorex, Drok ed Esmerah.

«Sono il capitano della milizia, vi ordino di fermarvi e seguirci senza fare storie.»

«Ah sì? E quindi ci arrestate solo perché ci siamo difesi?» sostenne Drok.

«Abbandonate qualsiasi atteggiamento ostile, altrimenti…»

«Altrimenti cosa?» replicò il nano, brandendo l’ascia e impugnandola sotto la testa in metallo a doppia mezzaluna. «Sia ben chiaro, comincio ad averne abbastanza, per cui lasciateci uscire da questa dannata città senza fare storie… e subito!»

I miliziani estrassero le spade.

«Zorex, proteggi la ragazza» dichiarò Drok. Poi alzò l’arma e lanciò il suo ultimo avvertimento. «Lasciateci uscire, ora!»

L’ordine fu tutt’altro. «Guardie, prendeteli!»

«Ho detto…» e il nano gridò «lasciateci uscire!» Quando batté l’elsa sul suolo, seguì un’onda d’urto talmente potente da scaraventare tutte le guardie a terra. Esmerah si era salvata solo grazie al gigante, che l’aveva difesa con la sua enorme stazza.

Il silenzio si propagò nell’aria.

Da quel momento in poi nessuno osò disturbare il cammino di Zorex, Drok ed Esmerah. Quando giunsero alle porte, gli uomini a difesa si scostarono senza proferire parola, temendo l’ira dei due guerrieri. Prima di varcare le porte, Esmerah si fermò e rimase assorta nei suoi pensieri. E mentre i ricordi la invadevano come un fiume in piena, le parole di Zorex la riportarono alla realtà. «Ce la po-tere fare…»

Lei annuì lentamente. «Sì, andiamo. Ma prima…» si alzò sulle punte e lo baciò sulla guancia, un dolce istante che al gigante parve eterno.

Drok lo affiancò e gli assestò una gomitata sul fianco. «Amico mio, tu si che sai come conquistare una donna.»

Prima di uscire da Swekeek e compiere il passo più importante della sua esistenza, la ragazza percorse con lo sguardo le vallate in lontananza: dietro di lei si chiudeva un incubo, davanti si apriva un nuovo orizzonte.

Esmerah era viva, il suo spirito risorto.

 

Serie: Sussurri dalla locanda - Le cronache di Zorex e Drok
  • Episodio 1: La Dimora dei sussurri
  • Episodio 2: Come conquistare una donna – Atto I
  • Episodio 3: Come conquistare una donna – Atto II
  • Episodio 4: Come conquistare una donna – Atto III
  • Episodio 5: Come conquistare una donna – Atto finale
  • Episodio 6: Una nuova avventura
  • Episodio 7: Il tredicesimo eletto – Atto I
  • Episodio 8: Il tredicesimo eletto – Atto II
  • Episodio 9: Il tredicesimo eletto – Atto III
  • Episodio 10: Il tredicesimo eletto – Atto finale
  • Avete messo Mi Piace4 apprezzamentiPubblicato in LibriCK

    Commenti

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Ti ringrazio, felice di averti a bordo in questa epica avventura! Questo atto chiude la prima delle storie su Zorex e Drok, la serie sarà organizzata secondo questo schema. 🙂 Ci vediamo allora alla fine de “Il tredicesimo eletto”! 🙂

    1. Vanessa

      Sono d’accordo con il piccolo pestifero, Drok: Zorex sa come conquistare una donna. Capitolo esplosivo, mi piace molto il messaggio racchiuso dentro quest’ultimi racconti. L’importanza del rispetto, traspare dai gesti dei due guerrieri e ho apprezzato moltissimo alcuni dialoghi e pensieri che arrivano dritti al punto.

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Grazie mille, Vanessa. Hai saputo cogliere alla perfezione i vari messaggi insiti in questo primo racconto… trasmessi da due folli guerrieri, accomunati da questo forte sentimento di rispetto verso il prossimo. Ancora grazie per i tuoi fantastici commenti. 🙂

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Ciao Lara, ti ringrazio molto! Nel prossimo episodio si ritornerà alla Dimora dei Sussurri e ne vedremo delle belle. 🙂

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Mi manca definire ancora qualcosina e… il gioco è fatto! Ci sarà da divertirsi. 🙂

    2. Giuseppe Gallato Post author

      Scelta del personaggio – termine delle votazioni.

      Personaggio A (Alo): 5 voti
      Personaggio B (Grouch): 5 voti
      Personaggio C (Hybris): 6 voti

      Per un solo voto vince il personaggio ideato da @massimotivoli. A breve tutti i dettagli e il nuovo episodio!

      1. Dario Pezzotti

        Massimo sta battendo un po’ la fiacca su Edizioni Open, quindi mi pare più che giusto che sia Hybris ad imbarcarsi in questa avventura. @massimotivoli al lavoro ! Ahahah

      2. Massimo Tivoli

        Ma come @dariopez, di già? 😱 Ma il grande mastro @giuseppegallato che dice? Posso partire, o ci sono altre istruzioni a riguardo?
        (Ebbene sì, sto miserabilmente prendendo tempo 😁)

      3. Giuseppe Gallato Post author

        Ci sarà lavoro per tutti e tre, @dariopez! 🙂 A breve vi aggiornerò sulla prossima mossa da fare: vi sembrerà complicata, ma non preoccupatevi… sarà molto complicata! Ahahahah

    3. Giovanni Attanasio

      Io voglio vedere il personaggio C adesso!
      Belli i cazzotti, comunque, e il gigante lo voglio presidente del mondo domani stesso! 😀 La verità è che seguo Esmerah molto da vicino, voglio vedere cosa combina. Alla prossima. 🙂

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Eh, anche a me piacerebbe vedere Zorex presidente del mondo! Ahahhaah 🙂 La serie sarà incentrata parecchio sulle qualità “dialettiche” del gigante e del nano: le risate non mancheranno di certo. Grazie per aver letto e votato: punto per Hybris! 🙂

    4. Gil Gal

      Coppia strepitosa che con le loro legnate acrobatiche e i loro modi di fare mi divertono tanto! C’è l’inizio di un potenziale gruppo in viaggio e molteplici possibilità. Scelgo Alo , la a). L’assassino è uno dei miei paralleli e mi ha sempre affascinato!

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Grazie Gil! Sì, è una coppia che scoppia e che fa scoppiare! Ahahaha 🙂 Ma ancora non hai visto nulla, fidati. Hai ragione, le possibilità sono tantissime, vediamo cosa ne esce fuori. La tua scelta allora ricade sul personaggio A.

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Ciao Andrea. Ahahahah 🙂 Chissà, magari più avanti un druido del genere potrebbe saltare fuori! Grazie per il commento e per il tuo voto: punto per il personaggio B.

    5. Giuseppe Gallato Post author

      Quattro giorni al termine delle votazioni – Aggiornamento:

      Personaggio A (Alo): 4 voti
      Personaggio B (Grouch): 4 voti
      Personaggio C (Hybris): 4 voti

      Tutti i personaggi a 4 voti, la questione si fa davvero seria!

    6. Fabio Maltese

      Allora altro che battaglia davanti ai cancelli di Mordor.
      Lo scontro finale perfetto da videogame anni 80. Prima gli scagnozzi e poi il boss finale.
      Degno epilogo di una serie fantastica.
      Sei uno scrittore completo, sai far ridere, emozionare e riflettere.
      Un tuo fan ❤️

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Ahahahah, addirittura! 🙂 Eh sì, non potevano mancare i pugni “privi di grazia” del gigante, i calci del nano e voli inaspettati di scagnozzi a caso! Tranquillo, la serie non è conclusa, ti annuncio che saranno tre (tutte da 10 episodi). Infatti alla fine del racconto troverai l’immagine con la prossima scelta da fare. A proposito, che ne pensi di votare? Sono proprio curioso di sapere cosa sceglierai!
        Grazie ancora per i tuoi preziosi commenti!

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Ciao Elena e grazie mille per i tuoi graditi apprezzamenti. 🙂 Immaginavo andassi a parare sul personaggio C! In fin dei conti nelle nostre giocate di ruolo D&D, spesse volte interpretavi il ruolo di ladra, ladra epica! 🙂

    7. Eleonora Aprile

      Ed anche questo ultimo atto è stato coinvolgente e ricco di azione, proprio bello e interessante. Adesso la scelta diventa sempre più difficile. Ammetto che, essendo un’amante dell’horror, mi piacerebbe capire come Alo, lo spietato assassino che gioca con le vittime, potrebbe comportarsi in una situazione come questa. Quindi scelgo A!
      Complimenti come sempre!

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Grazie mille, Noretta. Alla fine siamo arrivati alla conclusione del primo racconto di Daniel tenendo conto di baruffe a più non posso! 🙂 Immaginavo scegliessi Alo, sai? Altro punto per il personaggio A. 🙂

    8. Debora Aprile

      Quest’ultimo atto, lasciamelo dire, è il migliore secondo me. Troviamo l’azione (che come ben sai amo alla follia), quella nota di ironia e humour, che con Zorex e Drok e non potrebbe non esserci, e anche un lato più riflessivo e profondo. E proprio su quest’ultimo aspetto mi piacerebbe soffermarmi. La presenza di una parte così intensa e carica di significato, secondo me, dà quella marcia in più all’intera vicenda… e sì, lo ammetto, leggendo l’ultimo pezzo non potevo non commuovermi: «Prima di uscire da Swekeek e compiere il passo più importante della sua esistenza, la ragazza percorse con lo sguardo le vallate in lontananza: dietro di lei si chiudeva un incubo, davanti si apriva un nuovo orizzonte.
      Esmerah era viva, il suo spirito risorto.»  Perché Esmerah rappresenta non solo una donna, ma un individuo che ha scelto di vivere veramente la vita che merita, non quella che qualcun altro ha deciso al suo posto. Come sempre sai unire tutti questi elementi senza mai eccedere. 😘❤
      Scegliere che piega far prendere alla storia ammetto che diventa sempre più difficile! Tutti e tre i personaggi mi incuriosiscono veramente tanto, ma dato che la scelta può essere solo una opto per il personaggio B. Grouch mi sembra un personaggio molto singolare e fuori dal comune, perciò mi piacerebbe scoprire cosa potrebbe combinare all’interno di questa serie!

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Debby, ti ringrazio per l’ottima analisi! Sì, l’intento principale è trasmettere significati attraverso i personaggi che incroceranno i nostri due baldi giovani. Da una parte la serie vuole offrire al lettore un fugace momento di tranquillità: racconti semplici e divertenti in cui tuffarsi e allontanarsi dalla quotidianità… spesso piuttosto frenetica. Dall’altra, però, vuole lanciare moniti e spunti di riflessione. Spero di riuscire sempre in questo intento.
        Per la scelta, ammetto che è molto difficile. Ma alla fine sei riuscita a deciderti! 🙂 Personaggio B per te.
        Mille grazie! 🙂

    9. Salvatore Di Stefano

      Quest’episodio finale è stato la degna ciliegina sulla torta di una serie superba!
      Tanto per cambiare sono in difficoltà con la prossima scelta: alla fine cade sulla A ma debbo confessarti che la C mi ha fatto vacillare fino all’ultimo!

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Salvo, ti ringrazio tantissimo per aver seguito tutta la vicenda. Ti assicuro che le sorprese non sono finite, anzi! Sì, non è facile scegliere, tutti e tre i personaggi sono spettacolari. Alla fine la tua preferenza ricade su Alo, personaggio A. 🙂

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Piaciuto il finale? Che bello! 🙂
        Grazie mille per il tuo commento, personaggio C per te. 🙂

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Ciao Riki e grazie mille! Sì, le risposte di Zorex sono disarmanti, ma taaaanto epiche! Ps. Sai che Zorex è il mio personaggio nel D&D, vero? Ahahahah. E attenzione, in qualche episodio potrebbe pure saltare fuori Nevil! 🙂
        Quindi tu scegli il troll! Un punto per il ballerino Grouch.

    10. Micol Fusca

      Ciao Giuseppe, un finale degno del racconto mi sono divertita fino alla fine. A noi fanciulle piace una vena di dolcezza, che fra pugni e sangue non guasta mai. Spero vorrai deliziarci con altre avventure di questo trio ben assortito, sarei curiosa di scoprire quale ruolo assumerò Esmerah. Mamma dei due scapestrati? Guerriera? Scombino ancora le carte e scelgo entrambi i prodi in lizza: un punto a Dario, uno a Massimo. Sono curiosa di saperne di più su entrambi i personaggi. Ci sono tutte le premesse perché Grouch e Zorex diventino buoni amici, mi incuriosisce il troll ballerino. Quanto a Hybris vorrei conoscere meglio il suo passato (se non l’ha dimenticato del tutto…): da quanto ho compreso è molto simile ad Halo e sono curiosa. So di giocare sporco scegliendo sia B che C, ma per questa volta chiudi un occhio. Mi prendo questa libertà nelle vesti di Halo. Se vuoi discuterne con lui, fai pure…

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Ciao Micol, ti ringrazio! Questa serie è una continua soddisfazione, grazie anche ai vostri apprezzamenti e commenti. Certamente, la serie continua e i racconti di Daniel non mancheranno. Siamo ancora solo all’inizio! 🙂 Esmerah? Forse nel prossimo episodio si saprà qualcosa. Per quanto riguarda i nuovi personaggi, sono tutti fantamirabolanti! Ahahahah, no no, non voglio affatto discutere con Alo (si scrive Halo o Alo? Nel file che mi hai mandato è senza H). E va bene, visto che gli altri due non hanno voluto lasciare dichiarazioni :), acconsento alla tua richiesta: personaggio B e personaggio C per te! 🙂

    11. Daniele Agosta

      Io scelgo il troll. Non aggiungo altro… Ma lo vedo proprio bene nel contesto… Ps. Un finale più bello non poteva esserci.. Pelle d’oca?
      C’è!
      Brividi? Ci sono.
      Lettura da bere…?Ecccola… . La prima storia che puoi bere in un sorso. Grazie Giuseppe.

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Mitico Drok! Ti sta piacendo la situazione, eh? Ahahaha, sei gasato a mille! E ne sono troppo felice. Infinite grazie. Non avevo dubbi sulla tua scelta, vuoi vedere il troll in azione. Vediamo quale sarà la scelta finale. Punto per il personaggio B: Grouch. 🙂

    12. Massimo Tivoli

      Molto dinamico questo episodio conclusivo. Si legge che è un piacere. Il nano è una potenza 🙂 troppo forte! Oltretutto, sei stato abile a mettere qualche punto qua e là dove potersi agganciare con il PG che varrà scelto. 😉 Mi associo a Dario, lasciando la scelta agli altri.

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Ti ringrazio! 🙂 Insomma, ti sei innamorato del nano! 🙂 Forti? Ti posso assicurare che ancora non hanno fatto proprio niente… si sono limitati a giocherellare un po’. 🙂 Più avanti si capirà come ha provocato quell’onda d’urto (alias Urlo Nanico per i cultori del D&D). Nel prossimo episodio ritorneremo nella locanda, ci siederemo accanto a Daniel per ascoltare la sua prossima storia. E vediamo che cosa ne esce fuori! 🙂
        Non voti nemmeno tu? Sicuro sicuro? Ahahahah 🙂

      2. Massimo Tivoli

        E va bene, dai. Con grande difficoltà a decidermi, scelgo Alo, personaggio A di Micol. Un po’ di sana violenza e sadismo ogni tanto ci vuole 😉

    13. Daniele Parolisi

      Ero sicuro che non mi avresti deluso con il finale! Bellissimo e voglio elogiarti sopratutto per i dialoghi. Belli, chiari che fanno trasparire bene le personalità.
      La scelta è stata ardua e ha richiesto una profonda riflessione, scatenando un feroce dibattito tra le mie innumerevoli personalità. In confronto a Split, nella mia testa ci trovi tutto un parlamento. Ho ancora i segni dei miei morsi sulle braccia e non so come perfino lividi sui glutei. Ma alla fine siamo arrivati a un verdetto. NOI abbiamo scelto…il Pg A!
      “Alo, un assassino. Lo chiamano beast perché gioca con le sue vittime, procurando loro una morte lenta e dolorosa. (di Micol Fusca) @micol_fusca
      XD

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Ciao Daniele e grazie per le tue bellissime parole! Sono contento che questo finale ti sia piaciuto. Man mano che andremo avanti con le storie, lettori conosceranno sempre più Zorex e Drok: ti assicuro che ancora non hanno fatto nulla di niente! 🙂
        Posso immaginare quanto possa essere difficile questa scelta, ma in qualche modo va fatta. Meno male che tutti VOI siete riusciti a mettervi d’accordo! Grande! Ahahahaha 🙂 Dunque il tuo voto va al personaggio A: Alo!
        Ps. tieniti pronto per la fine della prossima storia… chissà, potrebbe entrare in scena un certo “The Hunter”! 🙂

    14. Dario Pezzotti

      Grande finale, ricco d’azione. Giuseppe non delude mai. Stavolta preferisco non scegliere il proseguo, lascio agli altri questo onere.😉
      PS Il mio personaggio è così ridicolo che non lo sceglierei manco io ! 😜

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Grazie mille, Dario dei Corteccia! Mi fa piacere che il finale non abbia deluso le tue aspettative. 🙂 In realtà il tuo personaggio non è ridicolo, come non è nemmeno fuori contesto: è perfetto per il genere che stiamo trattando! Alo, Grouch e Hybris sono tutti epici! Qualsiasi scelta venga fatta, in qualsiasi caso tutti i lettori avranno modo di conoscerli. 🙂
        Nessun voto? Sicuro sicuro? 🙂

    15. Virginia Villa

      Ciao! Grande finale, quello che speravo!
      Devo ammettere di essere indecisa tra due scelte per la prossima storia: la A e la C, ma credo che sceglierà la C solo perchè riesco ad immaginare abbastanza facilmente un personaggio “bestiale” come Alo nella storia su Zorex e Drok, mentre non ho idea di come si potrebbe inserire un personaggio come Hybris. Per questo mi incuriosisce l’opzione C e voto questa!
      Non vedo l’ora di leggere la nuova storia!!!

      1. Giuseppe Gallato Post author

        Ciao Virginia, felicissimo di ricevere i tuoi apprezzamenti e la tua preferenza! 🙂 Questa volta la scelta da fare non è per niente facile, sotto tutti personaggi stupendi e ti assicuro che i loro fautori non sono da meno! Ci sarà da divertirsi! Ti ringrazio inoltre per la strafantastica recensione sulla serie che hai pubblicato su LeggIndipendente!
        Sei la prima a votare in questo episodio e la tua scelta ricade alla fine sul personaggio C: Hybris! 🙂

    16. Giuseppe Gallato Post author

      Ed eccoci arrivati all’atto finale della prima storia! Spero sia di vostro gradimento… ed epica al punto giusto! 🙂 Ditemi cosa ne pensate!

      Ma veniamo subito alla prossima scelta e alle novità (vi ricordo che anche in questo caso valgono le stesse regole, quindi fra sette giorni si chiuderanno i voti).

      Nella prossima storia su Zorex e Drok, sarà coinvolto un personaggio in particolare. Quale tra questi?

      • Personaggio A: Alo, un assassino. Lo chiamano beast perché gioca con le sue vittime, procurando loro una morte lenta e dolorosa. (di Micol Fusca) @micol_fusca
      • Personaggio B: Grouch, un guerriero. Primogenito del re dei Troll Corteccia, disposto a tutto pur di diventare un ballerino. (di Dario Pezzotti) @dariopez
      • Personaggio C: Hybris, una ladra (androgino, soggetto ad amnesie). È convinta di essere solo il frutto di un errore: non merita di amare ed essere amata. (di Massimo Tivoli) @massimotivoli

      Nota bene:
      1. I diretti interessati possono votare, ma devono scegliere un personaggio che non sia il proprio.
      2. Il personaggio che otterrà maggiori voti, e che quindi verrà incluso nel prossimo racconto di Daniel, sarà inoltre protagonista di un Librick o di una Serie. Questa storia, ideata dal proprio creatore, potrà essere un prequel o un sequel e potrà scritta alla fine o in concomitanza ai nuovi atti di “Sussurri dalla Locanda”.
      3. Gli altri personaggi li ritroveremo alla Dimora dei Sussurri, e avranno un certo ruolo alla fine della serie. Questi due saranno protagonisti di due librick, scritti ognuno dai rispettivi creatori, in cui si parlerà di come siano giunti alla locanda e del perché si siano seduti allo stesso tavolo.