Devi accedere log in o pubblicare sulla bacheca di questo utente

  • Conoscere il vero aspetto di Moo rese Nicolas felice. Quando era all’aperto, ligio nel rispettare le “ore d’aria”, alzava lo sguardo in direzione della finestra della camera: cercava il riflesso di un paio occhi g […]

    • Ciao Micol, è davvero un piacere leggere e vedere l’empatia instaurata tra Nicolas e Mooo, il loro modo di comunicare tramite i segni, il modo più antico di comunicare, il tutto con la tua proverbiale cura e attenzione. Nei tuoi racconti la diversità e sempre presente, come lo è nella realtà del resto, ma tu riesci a porre sempre una comunione, e qui, le sofferenze di Nicolas e di Mooo si fondono nel loro giocoso convivere. Durerà quest’idilio? E Johnny? Ottimo inizio di stagione😁!

      • Ciao Antonino, grazie per “vegliare” sui miei refusi 😉 oramai sei una specie di angelo custode. Sono contenta che questo inizio di stagione ti sia piaciuto, da qui in avanti molte domande cominceranno a trovare risposta. Purtroppo, a volte, drammatica.

    • Ciao Antonino, grazie per “vegliare” sui miei refusi 😉 oramai sei una specie di angelo custode. Sono contenta che questo inizio di stagione ti sia piaciuto, da qui in avanti molte domande cominceranno a trovare risposta. Purtroppo, a volte, drammatica.

    • Questa seconda stagione inizia nel migliore dei modi! Il legame tra Nicolas e Moo è qualcosa di speciale, poetico. In tutta onestà, provo simpatia anche per Johnny; mi auguro che non si riveli un personaggio totalmente negativo.😊

  • «Professor Leblanc, per favore desista da questa follia! »
    Xavier ignorò il richiamo, dirigendosi a passo sicuro in direzione della rimessa: aveva comprato la motoslitta dopo aver chiesto alla guida di pr […]

    • Bella storia, Micol! Mi ha portato alla mente certi film anni 90, quel profumo di avventura e mistero che sapevano regalarti. Per me, prova lab superata.😊

    • Racconto appassionante, scritto molto bene. Mi ripeto, però apprezzo molto la tua cura dei particolari. In pratica, del contesto. Mai lasciato al caso.
      Alla prossima, Micol. Brava!

      • Grazie Cristina, sono felice che le mie storie continuino a piacerti. Avevo quasi gettato la spugna con questo lab, poi ho visto un “lupo”. Mi sono buttata a capofitto sugli inuit e le loro leggende per necessità d’ambientazione. Nonostante il cambio climatico in Groenlandia fa ancora parecchio freddo 😉

    • Brava Micol, complimenti… godibile e serrato

      • Ciao Nicoletta, grazie mille! Per questo lab mi sono tenuta nella mia zona confort, chissà… forse per il prossimo mi lancio nel vuoto e mi butto in un genere “scomodo” (in cui non riesco a dare molto di me): romance, poliziesco, avventura alla Dan Brown

    • Bel racconto, molto appassionante i paesaggi innevati, si mescolano perfettamente al sapore un po’ Fantasy e un po’ avventura, alla Indiana Jones.
      L’ho letto tutto di un fiato e mi è veramente piaciuto molto. 😊

    • Ciao Micol, mi stupisci sempre! E chi se lo aspettava, Sephiroth… prima gli zombi, ora i licantropi, la prossima volta a chi toccherà? Mi hai saputo tenere incollato sino alla fine, e seppur possa sembrare malinconico il finale, tutto sommato è coerente, perché Xavier (a proposito, riferimento agli x men? Mah) in fondo voleva realizzare il suo sogno e rendere reale ciò che era diventata un’ossessione. Lab superato ALLA GRANDE!

      • Ciao Tonino, visto cosa ti combino? La prossima volta non so, voglio cimentarmi in qualcosa di veramente pazzo (per me, intendo) tipo un romance. E’ la volta buona che Open propone un sondaggio fra un orso e un airone solo per scombinarmi le idee 😉 Quanto all’Amarok ho sperato di dare due visioni: Sephiroth come la morte che insegue Xavier da quando era bambino (Xavier è uscito così dalla mia testa, non avevo pensato consciamente all’altro ben più famoso Professore) oppure vero e proprio licantropo. Non saprei quale scegliere, mi piacciono entrambe.

    • Ciao Micol,
      mi è piaciuta la delicatezza degli ambienti innevati mista alla diffidenza tra i due protagonisti. Uno stacco netto di prospettive ma fluido nel raccontarle. Brava! 🙂

      • Ciao Isabella, grazie per aver apprezzato anche questa storia. Vediamo cosa ci riserva il lab di agosto, sto già meditando la mia sfida nella sfida 😉

    • E poi…BOOM! Ti trovi Sephiroth in mezzo agli inuit! Grande trovata Micol, complimenti 😉

    • Final Fantasy 7! Sephiroth! Sei fantastica, Micol! C’è da dire che questo è un racconto molto sul mio genere (lo so, non ti aspettavi una rivelazioni del genere): è stato congegnato con molta attenzione ed è forte di un finale che mi ha trasmesso parecchio. Se hai superato il lab? E direi proprio di sì! 🙂

  • Guardate questo breve filmato. Quale storia vi ispira?

    Come ha fatto questa persona ad arrivare così lontanto, in questo deserto di neve e ghiaccio? Cosa lo ha allontanato dalla civiltà? Perché si è acc […]

  • Micol Fusca piace il LibriCK 973127 1 settimana fa

  • Qualcosa trattenne Nephel dal proseguire. Dopo essersi inoltrato di un centinaio di passi nel bosco le spalle che aveva volto al passato si fecero di colpo pesanti. Decise di non allontanarsi e attendere che il […]

    • Episodio di ampio respiro… il disegno si chiarisce piano piano 🙂

      • Ciao Nicoletta, in questo episodio ho voluto fare una specie di riassunto. Ho pubblicato la prima serie mesi fa e, come per quelle alla TV, ho pensato che un piccolo promemoria, oltre ad essere funzionale alla storia, potesse essere gradito 😃

    • Trovo che questo primo episodio sia scritto divinamente bene! Grande Micol! Mi stupisce sempre la fantasia infinita di chi sa mettere nero su bianco un buon racconto distopico. E qui, mi pare che gli ingredienti ci siano tutti. In secondo luogo, amo la tua cura dei particolari e la tua prosa scorrevole. Brava! Alla prossima 🙂

      • Ciao Cristina, grazie mille per aver apprezzato questo racconto. Ti ringrazio per i complimenti, sono sempre un toccasana e un balsamo per la mia mancanza di autostima. Il genere distopico appartiene alla mia zona confort, ma non ha grande seguito: sapere di averti regalato delle emozioni mi rende felice.

    • Ciao Micol, più che un riassunto della prima stagione ti sei ricollegata al primissimo episodio, accennando a 27 ed esponendo in maniera dettagliata la situazione sociale e di guerriglia presente. Si notava già il rapporto carico di umanità tra Padma e Nephel poco prima della di lei dipartita, e qui ci viene mostrata in maniera evidente, in cui l’elfide credo abbia ereditato la sua curiosità e pizzico di umanità proprio da Padma, e ciò spiega anche il rapporto con Alone. Insomma, stai facendo davvero un gran bel lavoro, un universo distopico tutto da scoprire, da assaporare nei minimi dettagli, e grazie alla tua proverbiale minuzia per i particolari, il lettore viene immediatamente rapito e calato nella tua oscura fantasia😁!

      • Ciao Tonino, ti ringrazio per l’entusiasmo che mi regali ogni qualvolta leggo un tuo commento. Sono contenta che anche l’inizio della seconda serie abbia acceso il tuo interesse, da quanto ho compreso Nephel è uno dei tuoi personaggi preferiti (lo confesso, anche uno dei miei). Ho voluto scrivere il Branco perché i componenti mi erano entrati nel “sangue” e nel Dio Solo non mi era stato possibile dilungarmi su di loro. Spero di riuscire a dare una visione di insieme che comprenda anche le vicende di Alone, in modo da risultare “credibile”. Se fin qui ci sono riuscita, non posso che esserne felice.

    • Vai con la nuova serie del branco che incomincia alla grande, e preannuncia già grande aspettative con la grande Micol che ci offre impeccabili scenario conviene con personaggi di carattere è una narrazione travolgente!

      • Ciao Daniele, così mi metti sulle spalle un peso Enorme! Spero di soddisfare le aspettative 🙂

  • La gente pensa che sposarsi sia tutto, ed io lo penso mentre osservo quattro coppie diverse all’angolo di un bar a cielo aperto, osservo anche lui, di un azzurro limpido e disarmante, uno di quegli orizzonti in c […]

    • Wow Marta sei davvero una bomba poetica nelle descrizioni e nel narrare…sicuramente è anche frutto di un’indole di donna romantica, ma qui è talento naturale. Poi il tema in sé, 100% rosa e come dire un po’ vintage mi affascina molto perché non se ne trovano più tanti da leggere così genuini. Mi è piaciuto moltissimo.

    • Cara Marta, ancora una volta ci lasci entrare in un labirinto mentale (tutto femminile) fatto di dilemmi, esitazioni, decisioni da procrastinare e rapporti che si proiettano verso una felicità solo potenziale, mentre di concreto ci sono solo dei passi indietro e di lato, come in un ballo incerto; e verrebbe da chiedersi se lo sguardo curioso verso gli altri non sia solo un modo per evitare di guardarsi dentro. Bravissima come sempre a farci osservare quello che accade da una visione in soggettiva. A prestissimo con un altro dei tuoi librick carichi di sentimento.

    • Ciao Marta,
      un racconto davvero delicato: sentimenti forti sia nella maturità che nella gioventù. Profumi e immagini molto vive e colorate. Complimenti! 😃

  • Carica di più
ccbot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)Fibroblast Plasma Pen Skin Tightening Gold Coast - Advanced Skin Tightening | Advanced Skin Tightening

Fibroblast Plasma Pen
Skin Tightening

Specialising in the latest advanced nonsurgical eyelifts 

& skin tightening on the Gold Coast.

Fast results & minimal downtime.

NEW TO AUSTRALIA!

The revolutionary Fibroblast Plasma Pen skin tightening treatments are new to Australia but are already popular in countries such as the UK and US. Treatments include non-surgical skin tightening, eyelid lift (blepharoplasty), neck lift, removal of smokers’ lines, frown lines, stretch marks and much more giving you fast, noticeable and natural results with minimal downtime. 

 

Returning clients receive follow-up treatments at a discounted rate. 

Please ask your consultant or see price list for details.  

Price List

Why Choose Fibroblast Plasma Pen Treatments?

Plasma pen therapy combines the benefits of Fractionated Laser, RF (Radio Frequency), and HIFU (High-Intensity Focused Ultrasound) in one simple, safe and cost-effective treatment. Unlike many other treatments the plasma pen is safe to use on all areas of the face and body including around the eyes. These properties make the plasma pen an ideal choice for non-surgical eye lifts without the need for scalpels or needles.


Plasma works on the epidermis (upper skin layers) by regenerating brand new skin cells while producing high levels of fibroblast activity in the dermis (lower skin layers). This stimulates the production of the structural components of the skin i.e. collagen, elastin and reticular fibres. The initial results seen after treatment are the upper skin layers regenerating and the long-term results give an overall effect of plumping, firming, tightening, and lifting of the skin.

Find out more
image142

UPPER EYELIDS

image143

LOWER EYELIDS

image144

NECK REJUVINATION

image145

 MID/LOWER FACE

image146

MUMMY TUMMY

image147

LIPS

Treats the Signs of Aging

• Fine lines
• Crepiness
• Loose or sagging skin
• Expression lines
• Deep wrinkles
• Eyebags
• Age spots
• Sallow & uneven skin tone
• Acne scarring
• Liver spots, warts & skin tags

image148
image149

The Plasmedic device utilizes the functional properties of plasma to achieve instant and ongoing skin tightening. Using our Plasmedic device we sublimate (turn a solid directly into a gas) excess skin in a micromillimetre sized spot following the reduction grid method. As well as sublimating excess skin we also produce heat under the skin and your skin responds by producing more collagen and elastin.

Any Questions?

Or to make an appointment. Contact us:

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Advanced Skin Tightening

129 Varsity Parade, Varsity Lakes Queensland 4227, Australia

0413 813 200