Edizioni Open

LibriCK Edizioni Open COME FUNZIONA

SERIE e LibriCK Scelti per Voi

SERIE e LibriCK Edizioni Open Come Funziona

© 2019  Edizioni Open – Regolamento Chi siamo

  • Tutto questo per un sottomarino? Ma erano seri? Eppure era così. Gli italiani si erano arrabbiati a causa della scomparsa di un sottomarino, si diceva per mano spagnola, ed era scoppiato questo conflitto.Thiago […]

  • In principio fu Caos.
    Giunse, da presso, la Terra.
    Essa generò:
    un nero manto trapuntato di stelle,
    con cui si avvolse.
    Rocciose vette, picchi […]

  • Gli occhi argentei del demone furono la prima cosa sulla quale la donna, posò sguardo. Era bellissimo, la creazione più incantevole che Ecate potesse mettere al mondo. Unico nel suo genere, ecco cos’era Dam […]

    • intanto mi scusa per il fraintendimento del capitolo nove poi ti ringrazio per questo bellissimo capitolo, le tue descrizioni sono così vivide e ricche da intrappolare il lettore come le gabbie di lilith.
      Quanto mi piace che l’entrata ad effetto super figa sia di Ade, non vedo l’ora di conoscerlo meglio

    • Alessandro non devi scusarti, la chiusura del capitolo 9 poteva essere possibile… ma mancavano ancora dei tasselli che in quest’ultimo capitolo sono stati invece affrontati. Non tutti eh! Solo alcuni.

      Credimi, la comparsa del Signore dei morti è piaciuta anche a me, non me l’aspettavo u.u è arrivato così, senza invito. Pensa te..

      Grazie di avermi letta fin qui e per averlo fatto con tanto entusiasmo!

  • Anno 2019.
    L’ipotesi dell’impatto, formulata nel 1974 per spiegare la formazione della Luna, viene perfezionata nel 2001 dal “modello del doppio impatto”. Il corpo generato dal primo impatto, entrando nuovame […]

    • Bellissima storia spero abbia un seguito complimenti per la parte scientifica dimostri ricerca nei dettagli scientifici

    • Bellissima storia spero abbia un seguito complimenti per la parte scientifica dimostri ricerca nei dettagli

      • Ciao Alessandro,
        adesso vedremo se potrà esserci un seguito perché di storie che bollono in pentola ne ho tante… Finisco le sfaccettature e poi ho un altro progetto gotico… Grazie 😊

    • Ciao Isabella e complimenti per l’idea alla base di questo librick. Sei partita tra l’altro da notevoli assunti scientifici (che ho apprezzato davvero tantissimo), segno che prima di dare vita a questa storia hai approfondito le ricerche in materia. Davvero brava! 🙂

      • Ciao Giuseppe,
        in effetti ho rispolverato i miei libri di scienze, che ho tenuto proprio perché adoro questa materia. Così come adoro la luna e il mistero che si cela dietro la sua luce. La storia è poi venuta da sé. Grazie per i complimenti 😊

  • “ E che cosa si vince?”
    “Io pensavo di mettere in palio un pallone di cuoio. Ho già visto il prezzo da Nardini. Ci vogliono dieci mila lire per comprarlo. Siamo fra tutti quattordici, se ci state dividiamo la spe […]

    • E adesso? Cosa si cela dietro quel fruscio di cespugli? Si tratta di un semplice rumore nel bosco… o c’è dell’altro? Curiosità a mille! Librick davvero bello, attendo il seguito! 🙂

    • Mi raccomando Giuseppe, mantieni la curiosità perché il brutto deve ancora venire. Scherzi a parte, ti ringrazio per averlo letto e per gli aporezzamenti.
      A presto.

    • Ciao Claudio, ho sentito la realtà di questo episodio in tutte le sue sfaccettature, apprezzando soprattutto il linguaggio, che reputo adatto alla situazione e all’età dei tuoi protagonisti. LibriCK divorato piacevolmente, scorrevole, reale e senza fronzoli, capace comunque di immergermi tra i giochi di questi ragazzini. D’accordo con Giuseppe, curiosità a mille di sapere cosa si cela dietro i cespugli! Non mi resta che attendere il seguito! Un saluto!

    • Ciao Claudio, in questo episodio ho respirato le atmosfere di “Stand by me”. Il gruppo di ragazzi, la sfida, il ” viaggio”, tutto ha contribuito a darmi questa sensazione. Contrariamente a Giuseppe e a Antonino ti confesso che quello a preoccuparmi è l’abbraccio di Stefano.

  • E’ incredibile quanta sia la gente che si reca al grande magazzino alle tre del mattino. Sembra che aspettino apposta l’arrivo di un’ora così tarda, per andare a fare la spesa ed essere sicuri di non trovar […]

    • Ciao Riccardo, hai saputo riprodurre, in maniera secca e coincisa lungo questi episodi, un villaggio estraneo dal mondo e dalla vita, e adesso questo giovane sta scoprendo il mondo con occhi stupiti, meravigliati, acceso da un fuoco, quello della passione, che pensava di non avere. Inquietante la visione del supermercato: leggendo, ho avuto la strana percezione di trovarmi in una sorta di gabbia, in mezzo allo sfruttamento, al potere dei soldi e alla pubblicità stordente, tanto da coprire la bellezza delle stelle e di una natura deturpata dal progresso. Ecco, forse il giovane è alla scoperta di qualcosa che non credo gli lascerà buone impressioni. Il finale è uno di quelli che ti fanno venir voglia di leggere il seguito. Una lettura scorrevole e piacevole, diretta, anche cruda, che continua ad attrarmi soprattutto per il suo intrinseco significato. Sempre più curioso di sapere dove mi vorrai condurre. Alla prossima!

  • Da una placenta di bruma, il sole s’innalza lento tra due monti lontani e piano carezza la torre. La costruzione, devastata dal lento martellare degli anni, ritrova un cenno dell’antica maestosità, quando i prim […]

  • Il fato, che strana creatura. A volte è un tiranno incontrollabile, si veste di disgrazie… opprime, disorienta, annichilisce. Spesso diventa un’attenuante per le nostre colpe, per una vita che crediamo non ci appa […]

    • 😲 Daniel Eddy Way, detto lo gnocco. Ma a parte l’affascinante presentazione… Io adoro Zorex e Drok. 😂😂😂😂 La parte in cui Zorex dice a Drok che è ellipito per la sua intelligenza… Adorabili.

      Sceglierei tutti e 3 i seguiti. Ma non posso farlo, quindi dico A. GRAZIE MILLE 🖤

      • Ahahaha… detto lo gnocco! Ahahaha 🙂 Contento che il prima atto ti abbia strappato qualche bella risata! D’altronde lo scopo era proprio questo! 🙂 Zorex e Drok sono formidabili, nulla da obiettare, ma ti assicuro che più avanti andremo più ne combineranno di cotte e di crude! Grazie mille per il commento e per il tuo personaggio! Chissà chi salterà fuori.
        A proposito, questa volta sei la prima a votare e… scegli la A! Primo punto assegnato. 😉

    • Che nell’episodio! Divertente, come pochi. Cavolo, voglio Zorex e Drok al Quirinale.😎😃
      Carissimo Giuseppe, meriti tutta la fortuna di questo mondo come scrittore (e pure quella degli altri mondi!)

      • Mitico, i tuoi apprezzamenti valgono moltissimo! Non smetterò mai di ringraziarti, sia perché non manchi mai di seguire tutte le mie “follie” e sia per concedermi l’onore di usare i tuoi personaggi. Grazie infinite!
        Sì, questo episodio (più degli altri) è piuttosto divertente… credo lo sarà anche il prossimo! Ahahaha. Vedremo.
        Ps. Per la scelta? Ti avviso (minaccia), non vale astenersi! 🙂

    • Zorex e Drak sono molto divertenti, le ambientazioni sempre chiare ti rendono facile ” vedere” le scene. Per la scelta dico : A.

      • Claudio, ti ringrazio tantissimo! Già, Zorex e Drok sono una combo micidiale. Presto li conoscerai, fidati! 🙂 Vada per la scelta A. Grazie ancora. 🙂

    • Hahahahahaha bellissima puntata. Ci vuole veramente abilità a creare dialoghi coerenti al personaggio tontolone di Zorex. Complimenti! È stata una piacevole lettura notturna. Mi astengo dal voto essendo di parte.

    • Ciao Giuseppe, come promesso eccomi qui dopo una buona notte di sonno 😂 Gli “attacchi” delle strampalate avventure dei tuoi eroi mi strappano sempre una risata, non vedo l’ora di sapere a quali disavventure andranno incontro dopo lo scambio della missiva. Per quanto riguarda il sogno di stanotte ricordo un corvo e la protagonista del film Ralph Spaccatutto (che nella mia mente malata somiglia a Vanessa per il visino simpatico). Ora…. Corvo o strega? Alla fine scelgo C, perché non conosco nessuno dei due eletti e sono curiosa di sapere di loro.

      • Ciao Micol! La notte porta consiglio, come si suol dire. 🙂 Vada allora per la scelta C!
        Le disavventure a cui andranno incontro Zorex e Drok questa volta saranno davvero al limite del tragicomico. Ci sarà tanto da ridere, ma anche tanto su cui riflettere.
        Grazie mille, come sempre, per il tuo prezioso contributo e i tuoi commenti! 🙂

    • Carissimo Giuseppe, episodio davvero divertente, ricco di colori e profumi, e le scene descritte sembrano muoversi, vibrare nell’aria arricchita da odori e immagini come sempre impeccabili e facili da visualizzare: un altro piccolo diamante! Inoltre è apprezzabile il tuo sempreverde legame con la filosofia: i primi versi ne sono la prova, la tua rappresentazione del fato è suggestiva e profonda, che contrasta piacevolmente con il clima comico. L’abbigliamento di Drok e Zorex è fantastico, ce li vedo proprio😂, e i loro dialoghi sono sempre esilaranti! Daniel? Si un figo, mi ricorda vagamente un famoso tastierista😂😂😂 no beh, la sua figaggine sta sicuramente in poteri non ancora mostrati! Beh, bando alle ciance, non voglio votare per me stesso, ovviamente, e quindi voterò B! Un caro abbraccio e complimenti come sempre😁!

      • Caro Antonino, i tuoi approfonditi commenti mi lasciano sempre piacevolmente “allipite” (cit.)! Ahahahah 🙂 Hai detto bene sull’incipit: volevo iniziare con un piccolo accenno filosofico, se così possiamo definirlo. 🙂 Daniel? Beh, adesso possiamo dire che “è stato anche qui”! Ricordi la famosa frase, giusto? 🙂
        Dunque, anche tu hai decretato l’ardua sentenza: punto per Alo e Grouch, Scelta B!
        Grazie mille, amicone mio! 🙂

    • Mi fa piacere che sia stata così gradita. 🙂 Effettivamente non è facile fa “dialogare” Zorex! Ahahaha. Ti ringrazio per il commento e i complimenti, che non manchi mai di dedicarmi!
      Per il voto ti avviso, non vale astenersi! Detto tutto con tono minaccioso alla Drok! 🙂 Aahhahaha

    • La sola intro merita la lettura di quest’episodio, sublime a dir poco.
      Abbandonata questa si entra più nel dettaglio del racconto, come sempre descritto magistralmente. Zorex e Drok ormai li conosciamo tutti, sono garanzia di risate e disastri e anche stavolta si sono superati!
      La mia scelta ricade sulla lettera C, sono i due accompagnatori che mi incuriosiscono maggiormente.

      • Salvo, sei sempre molto gentile. 🙂 Volevo iniziare con una breve parentesi sul destino proprio per dare una traccia al lettore su cosa aspettarsi questa volta con Zorex e Drok. Ovviamente disastri! 🙂 Vada allora per la scelta C! Ancora mille grazie, collega! 😉

    • Ah un nuovo episodio finalmente, lo aspettavo. Bellissima la digressione sul destino che arricchisce il brano e ci mostra le tue grandi qualità di scrittore, pari a quelle da narratore.
      Il duo di protagonisti è spassoso come sempre e da il via a quanto pare a una epica commedia degli errori.
      Votare è molto difficile stavolta in quanto conosco e apprezzo molti dei tuoi ospiti, voto C per una mera questione di nomenclatura.

      • Ciao Alessandro e grazie per il tuo bel commento… mi fa onore! 🙂 Ormai anche tu conosci molto bene questo duo, tanto epico quanto disastroso. Ne vedremo delle belle! Votare questa volta è più difficile del previsto proprio perché si tratta di fare una scelta al “buio”: mi sono limitato a dare una piccolissima traccia sui personaggi attraverso i soprannomi, lasciando al lettore – per adesso – il gusto di immaginarsi i loro caratteri, le loro abilità, ecc.
        Ma alla fine sei riuscito anche tu a deciderti. E scelta C sia. 🙂

    • Scelta difficilissima ma direi C: Andrea/Vanessa.
      Le descrizioni epiche e accurate fanno da degno sfondo a questa serie game che oltre al sapore dell’avventura ha un sottofondo di divertimento. Al prossimo episodio 🙂

      • Grande! Che bello avere anche te a bordo in questa epicissima avventura. 🙂 Ti ringrazio per il commento e per la tua scelta, sicuramente non facile. Scelta C? E sia… altro punto per i personaggi di Vanessa e Andrea. 😉

    • Era ora che qualcuno mettesse alla luce il vero potere di Drok. L’intelligenza.. E come sempre quando Drok é “intelligente” Zorex lo diventa pure… L’episodio parla chiaro. Altro che azione o combattimento qui stiamo parlando di un punto superiore all’asino.. Detto ciò e come sempre non ci possono essere sbavature né altro. Un capitolo meraviglioso che apre a chi sa che casini. Bravo il mio Zorex. Scelgo il B

      • “Io allipite, Drokke. Visto quanto è intelligente nostre amiche?” Ahahaha
        Esatto, a dettare i ritmi in questo episodio non sarà tanto l’azione, quanto l’intelligenza e la saggezza dei nostri due eroi. Ergo… è la fine! 🙂 Ne vedremo ancora di cotte e di crude, fidati!
        Amicone mio, come sempre ti ringrazio per i tuoi commenti; il tuo supporto è fondamentale!
        Ordunque la tua scelta ricade su Alo e Grouch? E sia! 🙂

    • A due giorni dall’uscita dell’episodio, urge un aggiornamento sulle votazioni. 🙂

      Scelta A: 2
      Scelta B: 2
      Scelta C: 4

    • Basta leggere l’incipit per lasciarsi stregare completamente da questo episodio. Un’introduzione filosofica (elemento che, fortunatamente, non manca mai nei tuoi scritti ❤) che progressivamente lascia spazio alla pura comicità. Infatti, quando si tratta di questi due “nobilissimi” personaggi è veramente difficile riuscire a trattenere le risate perché, consapevoli o meno, Zorex e Drok sono sempre pronti a combinare qualche pasticcio! 😂
      Inutile ripeterlo, ma ammettiamolo… quante povere donzelle stanno subendo il fascino di Daniel Eddy Wey leggendo questa serie? 😍😍😍
      Stavolta riuscire a scegliere è quasi impossibile dato che tutti i personaggi proposti mi incuriosiscono parecchio. Però mi piacerebbe particolarmente scoprire che ruolo potrebbero ricoprire il Crepa Ossa e l’Incantamare, quindi la scelta ricade sulla proposta C!
      Attendo il seguito 😘

    • Un inizio fantastico!! 😁
      Si prospetta un’altra avventura mooooolto divertente 🎉🎉🎉

      Scelgo la B, quel tipo con le orecchie a punta mi ricorda un elfo e sono curioso 🤔

      Grazie Giuseppe!!! Non vedo l’ora di leggere il prossimo libriCK. 😄

  • Franco non va mai al cinema, non gli piace. 
    Preferisce passeggiare e guardarsi intorno, senza soffermarsi troppo sui dettagli di ciò che vede. Che siano persone, oggetti o qualsiasi cosa possa incontrare nel s […]

  • Sono passati trentasette anni da quel tragico evento, eppure ancora oggi, mi capita di svegliarmi nel pieno della notte madido di sudore. Non ne ho mai fatto parola con mia moglie e tanto meno con mia figlia. Ho […]

    • Racconto avvincente, la resa dell’ambiente è convincente, ti lascia la sensazione di respirarla, quella periferia, e la voglia di sapere come continua..

      • Grazie Riccardo. In questo caso ho giocato in casa, nel senso che ho rievocato vecchi ricordi e amici. Mi fa piacere sapere che sei riuscito a vedere con i miei occhi. Ti ringrazio molto per il tuo commento.

    • Le periferie non finiscono mai.
      Ognuno ha la sua..

      Buon lavoro per il seguito!

    • Grazie Riccardo. A breve pubblicherò il seguito. Spero di ritrovarti. A presto.

    • Ciao Claudio. Racconto scritto come sempre molto bene e che incuriosisce parecchio. Passo subito al prossimo episodio! 🙂

    • Ciao Claudio, sai sempre ben descrivere frammenti di vita caratterizzandoli al meglio, concentrandoti stavolta sul ricordo vivido di una giovinezza che, a prima vista, sembra del tutto normale. In questo episodio hai ben preparato il terreno in prospettiva di qualcosa di misterioso e suscitando in me una forte curiosità. La quiete prima della tempesta… Al prossimo episodio dunque!

    • Io sono un amante della letteratura per ragazzi e naturalmente i Ragazzi della via Pal, Stand by Me e altri racconti di scorribande di ragazzi sono parte delle cose che adoro.
      Il tuo primo capitolo mi ha riportato le stesse emozioni, il tuo stile mi piace molto e non vedo l’ora di andare avanti.
      Alla prossima

    • Ciao Claudio, mi piacciono le tue descrizioni “familiari” ovvero quelle che appartengono a molti di noi (forse di una certa età😂): le periferie, i giochi all’aperto con la “banda”. Riesci a mettere in ” parole” sensazioni e sentimenti. Fra l’altro in questo episodio hai accennato a un dramma che comparirà in un prossimo episodio di una mia serie, spero di riuscire ad affrontarlo con altrettanta delicatezza. Ho visto che è già disponibile il prossimo racconto, vado a leggerlo così da non perdere in phatos di questo.

  • Carica di più