Edizioni Open

LibriCK Edizioni Open  COME FUNZIONA

© 2018  Edizioni Open – Regolamento Chi siamo

  • Settembre 2016Bergamo, stazione dei treniIl groviglio di macchine nei parcheggi appare come una crosta ancora umida e spessa di colore steso su un quadro che ora è la strada, marocchini e tossici vendono […]

  • Sbattuto dai sussulti dei binari, confinato in una gabbia, costretto dalle catene. Questa è la percezione che ho di me mentre, stipato sul treno destinato a portarmi nella mia nuova patria, stringo tra le mani […]

    • A 2 persone piace questo
    • Mi è piaciuto il taglio malinconico di questo racconto che fluisce con leggerezza dall’ingenuità e dallo sguardo curioso di un bambino, al disincanto e alla consapevolezza dell’età adulta, passando per un amore delicato e struggente, dipinto con pochi tratti ma con notevole intensità.

    • Grazie! L’intensità era il mio obbiettivo.

  • Chiuse gli occhi. Aveva maledetto ogni singolo giorno di quei nove mesi. “Adesso, dai spingi!”. Sentì quel dolore lancinante quasi come il segno tangibile della fine di tutto. Contrasse ogni muscolo del suo corpo […]

  • Il dolore impregnava di sé corpo e anima. Le luci bianche dell’ospedale diffondevano il loro bagliore asettico al passaggio della lettiga. Chiuse gli occhi e rivide l’auto sbandare e venirgli contro. Ricordava la […]

    • A 1 persona piace questo
    • Racconto molto toccante, abbastanza breve e che nonostante questo riesce a condensare una vicissitudine lunga come tempo e come emozioni.
      Il gioco del destino, quello che poteva capitare a me è successo a te e viceversa, funziona sempre come leva sulle considerazioni fra vita e morte e su come, dopo che si possono aver sperimentato entrambe non sempre siamo uguali nel provare ciò che prima ci sembrava immediato e scontato, ciò che rende unico questo racconto è il tuo modo intimo di narrare la storia, delicata e insieme potente. Brava!

    • Grazie infinite per la tua analisi così approfondita e per i tuoi complimenti!

  • Ho una famiglia? Ho una ragazza? Ho una vita al di fuori di questa magione oscura, in cui il tempo non passa mai e le nubi rigonfie di lacrime piangono senza fine? La mia infanzia, per esempio: sono mai […]

    • A 3 persone piace questo
    • Dialoghi serrati e ben studiati che trasportano sempre di più dentro la storia, sono ormai coinvolta completamente in essa… aspetto la continuazione 😉

  • Carica di più