Edizioni Open

LibriCK Edizioni Open COME FUNZIONA

SERIE e LibriCK Scelti per Voi

SERIE e LibriCK Edizioni Open Come Funziona

© 2019  Edizioni Open – Regolamento Chi siamo

  • Martina lì, davanti al cinema aspettava Andrea. Aspettava ormai da venti minuti e di lui neppure l’ombra. Martina iniziava a spazientirsi, nervosamente si muoveva, su e giù, sul marciapiede e guardava ragazzi, uom […]

    • Ciao Lorenza, mi è piaciuto il tuo modo di interpretare il lab con una storia romantica non scontata. Sei riuscita a trasportarmi al cinema e a farmi sedere a fianco della tua protagonista.

      • Grazie, gentilissima.
        Sono contenta ti sia piaciuta, ho cercato il più possibile di ricreare l’atmosfera del cinema e della… situazione.

    • Grazie, come vedi non sono una patita di calcio, se nemmeno sapevo si dicesse Champions.😉

    • Ciao Lorenza, la storia è risultata simpatica fin dall’inizio, mi è piaciuta l’evoluzione del soprannome dato al ragazzo e la trasformazione finale (e dolce) con tanto di colpo di scena. Bravissima, bel modo di partecipare al Lab. Alla prossima 🙂

      • Grazie, molto gentile. I complimenti fanno mooolto piacere.
        I lab mi divertono, mi piace mettermi alla prova creando storie da parole ed immagini. Alla prossima… 😉
        E Buona Pasqua a tutti!🐣

  • Una voceCi si può innamorare di una voce?Sono giorni che mi pongo questa domanda assurda.Ho sentito questa vocalità per caso, alla radio, ed ora la ricerco in tutti i media.Una ricerca spasmodica, non ho tregua, n […]

  • – L’animo ha mille sfaccettature. Non si sceglie quello che si è –
    ***
    Helèna era in piedi davanti allo specchio in tutta la sua nudità: il corpo sembrava scolpito nel marmo bianco, la pelle levigata e perfetta […]

    • Qui su Open ho modo di apprezzare dei racconti che per istinto non avvicinerei. Il tuo mi è piaciuto moltissimo, sarà per l’atmosfera “mantide religiosa” che hai saputo tratteggiare alla perfezione. Una ragnatela di seta ben tessuta. 😀

    • Ciao Micol,
      grazie per l’apprezzamento. Ho studiato varie sfaccettature di donna senza giudicarne i comportamenti perché , come ho scritto, la natura più intima non si può cambiare. La serie sarà lunga e molto forte

    • Sono d’accordo con Micol, a prima vista non leggerei racconti del genere, eppure qualcosa mi ha attirato… forse la sensualità di Helena… e poi ho sentito una punta di dark style o sbaglio? Ottima chiusura, con l’incontro di Helena con un suo simile. Ps. Verso la fine hai scritto sbriciò…

    • un bel racconto, a cui avrei dato un altro finale

      • Ciao Nicoletta,
        il finale è legato al fatto che qualunque sia la nostra natura, ognuno di noi ha diritto di essere felice, trovando anche persone simili a se stessi 🙂

    • Una ragnatela è sempre qualcosa di complesso e al tempo stesso delicato. Perchè può rompersi con estrema facilità. Due individui così “estremi” hanno trovato il modo di intersecare le proprie delicate ragnatele. Magari non per sempre…ma niente lo è 🙂

      • Ciao Rossano,
        in effetti è tutto un po’ sul filo del rasoio o, in questo caso della ragnatela. Però l’unione di può trovare ovunque Buona giornata 😀

    • Bella storia, raccontata con ritmo incalzante che incolla il lettore alle parole. Bella l’ambientazione, i movimenti e gli sguardi… mi sembrava di essere in quella sala.
      Pochi minuti di lettura assolutamente gustosi.
      Alla prossima lettura.

      • Ciao Raffaele,
        grazie per il commento. Adesso mi sto dedicando alla stesura di un nuovo personaggio. Sempre un po’ borderline Buona giornata

  • Esce poco la sera, Gianni, non è abituato alla vita mondana e la confusione lo infastidisce non poco. 
    Ma si sente solo e vorrebbe fare qualcosa, affrontare con un po’ più di serenità la sua condizione. Decid […]

    • Ciao Rossano, mi sono identificato col personaggio, con la sua voglia di conoscere gente nonostante la timidezza, e la conclusione mi ha spiazzato piacevolmente… ne farai una serie? Io ci penserei se fossi al tuo posto, Olga potrebbe mietere altre vittime…

      • CIao Antonino. Grazie per aver letto la piccola storia di Gianni e l’incrocio del suo destino con la temibile Olga. In effetti potrebbe essere interessante l’idea di creare una serie con il ritorno di Olga e i suoi delitti…ti ringrazio anche di questo. Ci penserò seriamente…

  • Era la serata perfetta per Claudia. Aveva appena sostenuto il suo ultimo esame, e la laurea ormai era cosa fatta. Tornata a casa, aveva trovato la calda accoglienza non solo dei genitori, che non vedeva da un […]

    • Bella l’idea, una sorta di circolo che dalla storia riporta nella realtà di Edizioni Open.
      Hai descritto bene le atmosfere, il senso di fastidio e rabbia che si prova quando la tranquillità che si cerca viene rovinata da qualche stupido maleducato.
      Lavorerei di più sui dialoghi per renderli più veritieri: spesso utilizzi termini che nel parlato comune difficilmente si usano e questo fa perdere credibilità alla conversazione allontanando il lettore dalla storia. Attenzione anche alle virgolette: chiudile sempre quando finisci un discorso diretto.
      Alla prossima lettura.

      • Grazie innanzitutto per averlo letto, ho preso nota delle virgolette, ho corretto e non commetterò più questo errore. Per quanto riguarda i dialoghi, forse sono io che sono troppo all’antica, è più forte di me…

    • Ciao Antonino,
      la parte più dark di me ha adorato la protagonista che nella mente massacrava il disturbatore, dando l’idea che il tutto avvenisse con una macabra serenità. Bravo!

      • Ciao Isabella, mi fa piacere che abbia scatenato la tua anima più oscura, non ho resistito all’idea di inserire la volontà di distruzione, una cosa che, in fondo, tutti noi abbiamo…

    • Un buon thriller

    • Ciao Antonino, anche se in maniera meno violenta mi sono ritrovata nell’immaginario della protagonista. Quante volte, semplicemente, abbiamo il desiderio di mandare a quel paese qualcuno? Lo facciamo, dentro di noi, e questo ci fa sentire meglio. Uno spaccato quotidiano che hai saputo inserire nel lab egregiamente.

    • Ah ah ah il finale mi ha spiazzata. Lui sarà un disturbatore ma Claudia è una gran rompiballe. Se avesse scelto semplicemente d’ignorarlo avrebbe comunque passato una bella serata. Bella storia, mi è piaciuto molto.

      • Infatti il disturbatore(o lo scrittore che c’è in lui, se preferisci )avrebbe potuto ucciderla, ma alla fine, ha avuto pietà di lei… comunque di ringrazio, mi fa piacere che lo abbia apprezzato😋

    • Un aspetto paradossale delle storie lampo è che si prestano a sofistifazioni nella trama almeno quanto un romanzo, se non addirittura di più. In questa storia ci sono diversi elementi interessanti: un climax crescente, uno stato di agitazione galoppante, un accenno di splatter (chi non ama lo splatter?) e il meraviglioso riferimento circolare che collega storia e realtà. Se tanto mi da tanto, visto il titolo del racconto scritto dall’aggressore, se incontrate Antonio Trovato al cinema e lo sorprendete a smanettare al telefono, fatevi i fatti vostri. Complimenti, la partecipazione al Lab direi che è riuscitissima.

      • Ti ringrazio per le belle parole… detto fra noi, siete fortunati perché la mia timidezza mi impedirebbe di farvi del male…😁😁

    • Dopo aver letto questo librick facciamo una cosa: non appena scenderò in Sicilia verrò a trovarti giusto giusto per scambiare qualche migliaio di chiacchiere con te… con il mio amicone filosofo! Chissà, magari ci uscirà un bel racconto a quattro mani di quello folle! 🙂 Racconto magistrale, scritto benissimo e attento a restituire al lettore la giusta dose di curiosità. Finale stupendo e idea a dir poco geniale. Bravo? No, bravissimo! 🙂

      • Per me sarebbe un onore e un piacere, e non vedo l’ora, chissà cosa potrebbe uscire dalle nostre oscure menti😁😁! Ovviamente, ti ringrazio per le tue parole… e come amico, mi mancano tanto le nostre conversazioni, spero davvero di rivederti presto!

  • Due giorni prima…
    Santuario di Dauwer’El, sedicesima alba di Lingramben
    Le onde si infrangevano fragorosamente contro i ripidi scogli. Si scomponevano in milioni di gocce che salivano alte, prima di ricadere nel […]

    • Io ho finito gli aggettivi… il tuo modo di narrare mi lascia sempre senza fiato, i tuoi personaggi, e i luoghi che descrivi, mi entrano in testa e si animano come per magia, la magia della tua mano… per quanto riguarda la scelta, è davvero difficile… Ma scelgo l’opzione C… e… Complimenti ancora!

      • Mitico collega filosofo, troppo buono! 🙂 Sono strafelicissimo di ricevere tali sentiti apprezzamenti proprio da te: se ben ricordi sei stato uno dei primi, nel periodo universitario, ad ascoltare le mie folli storie! E ora eccoci qua! Ahahahah 🙂
        Già, ammetto che la scelta è veramente difficile… ma alla fine ti sei deciso per il seguito C. Quale sarà lo scontro che maggiormente ti interessa? Chissà!
        Grazie ancora e a presto!

    • Questa volta con i seguiti proposti sono stato volutamente molto ma molto cattivo! Ahr ahr ahr! 🙂 Già, perché sarete voi a decretare le dinamiche stesse del torneo!

      Chi affronterà chi?

      Seguito A: Zorex vs Tamm; Drok vs Nevil; Hybris vs Gil Gal; Izeria Auri;
      Seguito B: Zorex vs Hybris; Drok vs Nevil; Izeria vs Tamm; Auri vs Gil Gal;
      Seguito C: Zorex vs Nevil; Drok vs Hybris; Tamm vs Gil Gal; Izeria vs Auri;

      Buon divertimento!

    • Forex, si può sapere cosa hai combinato?!?!? 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣 Come andrà a finire? Scelgo il seguito a.

      • Ahahahaha, mi sembrava la degna conclusione di un episodio altrimenti troppo serioso! 🙂 Come andrà a finire? Mi sa tanto proprio alla Bud Spencer e Terence Hill! ahhahahah. Vada per il seguito A! 🙂

    • Ciao Giuseppe. Ci regali un altro episodio pregevole. Mi è piaciuta molto la scelta lessicale, elegante e pulita. La cosa bella è che si prospetta una storia ricca di personaggi interessanti. Difficile scegliere un seguito, alla fine vado per la scelta C.

      • Ciao Massimo e grazie mille come sempre per i tuoi bei commenti! 🙂 Esatto, questo episodio è stato una sorta di transizione, un passaggio verso il prossimo atto che, per forza di cose, sarà tutto incentrato sui combattimenti. Ti confesso che non vedo l’ora di scriverlo! Per il seguito… sì, è veramente difficile. Questa volta sono stato abbastanza sadico! Punto per il C! Grazie ancora e alla prossima! 🙂

    • Ciao Giuseppe, come sempre mi hai tenuta incollata allo schermo. La storia inizia a prendere una strada comprensibile grazie all’introduzione del vecchio amico e della sua richiesta d’aiuto. Da quanto ho capito Zorex e Drok sono comunque destinati a combattere uno contro l’altro, scelgo quindi il seguito A per vedere come se la cavano i tuoi prodi prima dello scontro finale.

      • Ciao Micol, sono sempre felicissimo di ricevere i tuoi importanti punti di vista. 🙂 Sì, questo episodio è molto descrittivo, spiega il perché i nostri eroi prendono parte al torneo (“per via di una vecchia conoscenza”… citando l’antefatto scelto nel precedente episodio): Drok per trovare Auri, Zorex perché… non si sa perché! Ahahahah 🙂 Sui motivi legati al loro scontro, alla fine del prossimo atto si comprenderà ogni cosa. La combinazione A effettivamente è tra le più epiche… vediamo cosa uscirà fuori al termine delle votazioni. Grazie mille!

    • Come sempre, ti piace porre difficili quesiti. Ti odio! XD
      Cmq altra puntata degna di lode che riesce a mantenere l’interesse in punta d’Everest 😉
      Scelgo la B

      • Ciao Daniele! Eh sì, questa volta mi sono proprio impegnato per mettervi in difficoltà. 🙂 Un grazie immenso per il tuo continuo contributo e i tuoi apprezzamenti. Punto per il seguito B!

    • Altro episodio che fa centro, anche grazie a un lessico ricercato senza essere ridondante. Il nano e il gigante coppia del secolo e Auri…beh, ci siamo capiti ( Holopainen 😉).
      Seguito c per me.

      • Grande Dario, sapevo mi avresti scoperto con Auri! Già, c’è lo zampino dell’epic Holopainen! Come sempre ti ringrazio per i tuoi preziosi commenti, i complimenti fatti da te hanno sempre un peso molto importante. E seguito C sia! 🙂

    • Beh, che dire… semplicemente stupendo!
      Si tratta di un episodio perlopiù retrospettivo, di conseguenza, per rendere la vicenda limpida e chiara agli occhi del lettore, è inevitabile disseminare informazioni e descrizioni qua e là. Quando questi due elementi vengono mal inseriti si rischia di far annoiare il lettore, però ti posso assicurare che ciò non accade mai con te e con la tua scrittura!
      I personaggi introdotti suscitano parecchio la mia curiosità. Mentre leggevo la presentazioni di ognuno di loro, li ho immaginati proprio davanti ai miei occhi, infatti la scelta non può che ricadere sul seguito A… secondo me si tratta degli abbinamenti migliori! Zorex vs Tamm sarà un qualcosa di epicissimo, anche se lo scontro che tutti stiamo aspettando è quello tra i due nobili, Drok e Zorex… chissà in che modo avverrà 🤔
      Poi… Zorex. Parliamone! 😂 È unico! Più leggevo «Buonasera buon uome, miu nome è Zorex e stare cercando spalzi?» più ridevo. Come non amarlo?! 😍😍😍

      • Ahahahahah, il modo di parlare di Zorex ti ha proprio preso! “Io tante epico e anco combina guai, tepora!” 😂😂😂 Hai detto bene, si tratta di un episodio quasi di intermezzo, un preludio al prossimo atto in cui, ovviamente, sarà tutto combattimenti. Ogni tanto le botte ci vogliono, e sai bene che della componente action non posso proprio farne a meno! Nel seguito che hai scelto effettivamente ci sono diversi combattimenti di quelli tosti… staremo a vedere! Altro punto per il seguito A. E come sempre… grazieeee 😊

    • ♥️ Eccellente come sempre… Io scelgo il seguito a per un finale esaltante 😘

    • Bello, come sempre. Scelgo il seguito A

    • Ecco finalmente l’episodio più atteso, almeno per quanto mi riguarda. Il perchè è semplice: avendo potuto scegliere l’antefatto nell’episodio precedente, morivo dalla curiosità di sapere quale fosse questa vecchia conoscenza e come Giuseppe l’avrebbe (magistralmente) inserita nella storia.
      Seguito “C” per me. Alla fine i nostri eroi sono partiti alla volta di questo torneo per salvare Auri e il ragazzo in questo seguito si vedrebbe contrapposto “al solo, unico e grande campione dell’Arena… Izeria delle lame d’ombra!”

      • Ciao Salvo, è sempre un enorme piacere ricevere i tuoi commenti. 😊 Già, nel precedente episodio avevi optato per questo Antefatto… ed eccoci qua. Ti confesso che non è stato facile idearlo, come non è stato facile condensarlo in tre paginette. Ma alla fine fine siamo arrivati allo scontro… chi affronterà chi? Chi vincerà? Vada per il seguito C. Grazie mille, collega! 😊

    • Beh che dire… Dopo un po’ di digiuno da librick per cause di forza maggiore, non posso essere più contenta di così perché sia questo che il precedente episodio mi hanno incuriosita alla grande 😁 come sempre descrivi tutto in maniera impeccabile e tutto è facilmente immaginabile! Bravissimo come sempre 👏 seguito A per me 😁

      • Sempre molto gentile, Lara! Detto da un’altra scrittrice fantasy poi, non può farmi che tanto ma tanto piacere. 😊 Altri due atti e vedremo la vicenda concludersi… ma chissà come! Seguito A per te. Grazie ancora!

    • Oh oh. Zorex ha fatto un casino ahahahahahah ma lo adoro comunque. Io scelgo l’opzione C. E spero che nessuno faccia una brutta fine. A parte l’Esaminatore. Lui sì che spero finisca male.

    • Ovviamente scelgo il seguito A. Unico attendibile se vogliamo far divertire il lettore e soprattutto Drok. Io cmq ve lo giuro.. Per anni ho cercato di fargli capire le cose… Ma testa quadrata alla fine sbagliando fa sempre la cosa giusta! Giusto? TESTA QUADRATA? 😏

      • Ahahahah, mitico! Che ce vulere fare, io poco attentipile! 😂😂😂 Ti stai divertendo eh? Bene bene! So che brami vedere lo scontro Drok contro Nevil… lo so! Staremo a vedere. 😉 Seguito A per te, Grazie mille! 😊

    • Aggiornamento – 5 giorni al termine delle votazioni.

      Seguito A: 7 voti
      Seguito B: 1 voto
      Seguito C: 5 voti

    • L’ignoranza di Zorex è qualcosa di stupendo. Unita al fare sanguigno di Drok creano un Duo perfetto 😂
      Premesso che è un episiodio traghettatore, ma è scritto talmente bene che sembra far parte di un romanzo, il modo in cui lo scrittore riesce a farti immergere in un mondo tanto lontano quanto vicino, è encomiabile. Una maturità di writing notevole. Non è difficile fare qualcosa di complicato bensì è difficile scrivere un racconto semplice eppur non semplicistico in poche battute.
      Comunque io dico A e grazie per aver inziato questa serie ❤️

      • Il tuo commento è un capolavoro… e quando ho letto l’inizio ho riso a crepapelle. “L’ignoranza di Zorex è qualcosa di stupendo” hahahaha, non potrei essere più d’accordo! 🙂 Quindi presumo tu abbia capito perfettamente che il nostro gigante non conosce nemmeno vagamente le ragioni del perché si trova… in quella gabbia. 🙂 Esatto, l’episodio è il preludio al panico che accadrà nel prossimo atto. Sarà tutto combattimenti! Non vedo l’ora. 🙂 Per il seguito non avevo dubbi che avresti scelto il primo. Vuoi proprio vedere con quali modalità Zorex si scontrerà con il tuo personaggio… Tamm. Ci sarà da ridere! 🙂 Ti ringrazio come sempre per i tuoi ottimi commenti.

    • Che dire, questo atto è a dir poco fantastico. La parte iniziale è meravigliosa e poi proseguendo, leggendo ciò che Zorex dice, e soprattutto, come, non posso fare altro che ridere e tanto. Sono molto curiosa di leggere il seguito A. Sarà una bomba atomica, ricca di azione, ne sono sicurissima!

      • Ma grazie! Il “buonasera buon uome” di Zorex è micidiale, lo so! Ahahahah 🙂 Vedo che per la scelta del seguito non hai dubbi: con la A immagini combattimenti di quelli proprio pazzi! Chissà, chissà! Grazie ancora per il tuo commento. 🙂

    • Fantastico! Ora si inizia a ballare sul serio! Superbe le descrizioni delle ambientazioni,degli eventi e dei personaggi 🙂 . Zorex e Drok….risate ed epiche legnate assicurate..Personalmente scelgo la B) perche’ conoscendo molto bene Gil Gal, sicuramente avrebbe aiutato in un qualche modo Auri e soprattutto avrebbe evitato lo scontro quasi certamente letale contro Izeria eheheheh….ma questa e’ l’avventura..imprevedibile! Sono sicuro che sara’ comunque un successo. Vai cosi’!🐉🙏

      • Mio carissimo Gil Gal, i tuoi apprezzamenti sono sempre uno stimolo per continuare a scrivere, a ideare, a creare mondi incantati. Il ragionamento che hai fatto sulla scelta del seguito non fa una piega, soprattutto perché conosci molto bene il tuo personaggio… Gil Gal! 🙂 Ti posso assicurare che il prossimo atto sarà bello epico: scontri ad oltranza tra personaggi a dir poco fantastici! Allora seguito B per te! Grazie ancora! 🙂

    • Termine delle votazioni.

      Seguito A: 9 voti
      Seguito B: 2 voti
      Seguito C: 5 voti

  • C’e un gioco che amo fare. Nelle situazioni più impensate, mi guardo dall’alto e provo a immaginare cosa la gente pensi di me. Mi estraneo dalla scena, per assistervi in qualità di spettatore.
    Tanto più che st […]

  • L’alba non esisteva più. Il ghiaccio aveva cambiato tutto ed il susseguirsi dell’aurora boreale, che splendeva nel cielo in ogni momento, risvegliava in lui ricordi del passato.
    Era trascorso tanto tempo da […]

  • «Turok! Turok! Turok!».
    La folla lo acclamava, il grande giorno era finalmente arrivato. Gli era costato molti sacrifici diventare Turok il mietitore, ma ne era valsa la pena. Uscì dal tempio a grandi passi, si […]

    • Semplicemente spiazzante… mi stava piacendo la prima parte, dato che ho una passione per gdr come dark souls(non so se lo conosci)… ottime descrizioni, e affascinante il cambio totale del registro narrativo… sono davvero curioso del seguito…

      • Ciao Antonino!
        Sono contento che ti sia piaciuto, almeno la prima parte 😉
        Dark Souls non lo conosco ma andrò ad informarmi, sono curioso.
        La secondo parte arriverà tra qualche giorno… e sono curioso anche io di sapere come finirà la storia perché ancora non ho finito di scriverla XD
        A presto!

    • Ciao Antonino!
      Sono contento che ti sia piaciuto, almeno la prima parte 😉
      Dark Souls non lo conosco ma andrò ad informarmi, sono curioso.
      La secondo parte arriverà tra qualche giorno… e sono curioso anche io di sapere come finirà la storia perché ancora non ho finito di scriverla XD
      A presto!

    • Molto intrigante come storia. Bravo.

    • Che dire, un primo episodio a dir poco fantastico… epico al punto giusto! Molto bella l’idea dello score: uccisioni, esperienza e bottino. Inutile parlare del testo o della punteggiatura, che ho trovato esemplari. Veramente bravo, attendo il prossimo episodio con ansia! 🙂

    • Ciao Andrea 🙂
      Mi piace il primo capitolo di questo tuo nuovo romanzo, non vedo l’ora di poter di leggere i prossimi!

    • Bellissimo, sono affamato di storie cosi e tu sei riuscito a saziarmi. Grande Andre, continua cosi!

    • Ciao Andrea, il tuo racconto mi è piaciuto. E’ interessante, questo continuo cambio di ambientazione ha stuzzicato la mia curiosità. Al prossimo episodio 🙂

      • Grazie Micol!
        Mi fa molto piacere sapere che questi “cambi” di ambientazione ti piacciano. 🙂
        Al prossimo LibriCK, ciao!

    • Hai acceso la mia curiosità, caro Andrea. Sappi che io odio le storie banali, ma questo primo episodio è talmente criptico che non riesco a immaginare dove mi porterai. Bravo!

  • Ci sono modi e modi.
    Codificare la messa in atto di un’intenzione è una delle attività umane per eccellenza.
    Avete stabilito che esiste un modo corretto di mangiare: gomiti stretti e giù dal tavolo, coltello nell […]

    • Quando ci abitueremo davvero ad essere irrilevanti, a non aver paura di sbagliare, ad andare per la nostra strada con la consapevolezza che “a nessuno importa”, forse potrà esserci un’inversione di rotta. Ma la strada, credo, è ancora lunga.

    • Bel racconto, anzi bella riflessione. Condivido ogni parola e l’immagine del cerino corto che brucia, purtroppo, mi rimarrà nella testa.
      Alla prossima lettura.