Edizioni Open

SERIE e LibriCK Scelti per Voi

SERIE e LibriCK Edizioni Open Come Funziona

  • “Venite ragazzi, venite accanto alla sedia ad ascoltate la mia storia. Portatemi un bicchiere di vino rosso e sarò pronto.”
    Alcuni avventori dell’osteria si avvicinarono all’uomo avvolto dal mantello, che stava fu […]

    • Complimenti per lo stile con cui incalzi la storia, buoni anche i dialoghi!

    • Intrigante, interessante, scorrevole. Complimenti!

    • Storia intrigante! Cattura sin dall’inizio il lettore attraverso dialoghi ben costruiti e molto coinvolgenti.
      Davvero notevole, complimenti!

    • Bella. Crea l’atmosfera che c’è quando, da ragazzini, ci si racconta storie di paura mentre si fa sera. Lui è il diavolo, suppongo.

      • Grazie! Ho sempre adorato le storie intorno al fuoco o raccontate al pub, ma col tempo si sta perdendo questa usanza. Si, la mia intenzione era di fare riferimento al diavolo, ma c’è chi l’ha interpretato anche come la Morte.

        • Ricordo da ragazzini in estate lo facevamo spesso. Adesso capita ancora, quando, con amici, siamo nei bivacchi di montagna, di notte, di raccontarci storie di fantasmi 🙂 ha sempre il suo fascino.

    • Ottimo racconto, ben scritto, intrigante al punto giusto e colmo di mistero. Si legge tutto d’un fiato, senza mai cadere per niente nella noia… Lo sbuffo finale del vecchio narratore sembra far presumere che la ragazza abbia risposto anche alla nona domanda… Oppure no?… Chissà!… Complimenti, lavoro davvero lodevole…

    • Una bellissima storia, complimenti. Davvero piacevole da leggere.

    • No aspetate! Non può finire così! Voglio sapere :O
      Sator c’è una seconda parte vero?

      • Scusa il ritardo nella risposta! No, in realtà non c’è una seconda parte: la storia è conclusa, come, non si sa…spetta alla fantasia del lettore!

    • Ottima lettura, sempre piacevole leggere i vecchi LibriCK. Ottimo stile oltretutto!! Mi piacerebbe se daresti un piccolo sguardo al mio nuovo racconto Sator! Bravo!

    • Storia bellissima… ma lei chi è? L’Arte?

      • Oppure un altro diavolo? Cmq non sono sicuro che lei riesca o posa riuscire a indovinare l’ultima domanda…

      • No in realtà la mia intenzione era quella di farla sembrare una comune ragazza (anche se piuttosto intelligente) – e credo anch’io sia riuscita ad indovinare, dopotutto lo sapeva fin dall’inizio accanto a chi stava camminando

    • Bellissimo! Scorrevole e leggero, con una punta di poesia. Complimenti

  • (Immagine di copertina di Fabio Elia)Ad un certo punto, siamo sbucati su una radura, con una magnifica vista sulla valle sottostante. Ci siamo fermati, rapiti, a guardarla. Tutte quelle luci, là sotto, formavano […]

  • La città era in fiamme, nulla sarebbe stato più come prima. Il rumore delle sirene spiegate non faceva altro che aumentare il battito cardiaco di Claudia. Stringendo i denti si osservò la ferita alla gamba, era su […]

  • ( Immagine di copertina di Fabio Elia)Come accennato, attorno a questo monte sono state create molte leggende. Intanto, è famoso perchè Costantino, il giorno prima di vincere una famosa battaglia, sulla cima di q […]

  • (Immagine di copertina di Fabio Elia)Eccoci qui a salire e ad ansimare. Silenzosi. Ognuno preso dalla propria fatica. Troppo ansanti per i nostri soliti urli scherzosi che generalmente turbano i silenzi di […]

  • Il timbro di una voce delicata, le note di una canzone romantica, un gesto inatteso da una persona che conosco poco.
    Oggi tutto mi riporta a lui.
    A quella sera in spiaggia. A noi due insieme.
    Mi arrivano negli […]

  • Quando incontrai Olga nel bar in cui ci si vedeva da giovani non avrei mai immaginato che stesse per rivelarmi una storia di così gran coraggio come quella che mi raccontò.
    Bastò chiederle se la sua storia con Wa […]

  • I suoi capelli neri, ricci. Una volta le mie dita ci si muovevano come piccoli serpenti.Quando stavamo seduti sul molo a guardare il mare e il vento li smuoveva, era lì che mi sembrava ancora più bella.Le sue i […]

  • Voglio morire, voglio davvero andarmene, sparire, non esistere più.
    Niente ha più senso;
    si, lo so è la frase drammatica che dicono tutti i depressi, ma credetemi, se vivrete quello che vivo io, ogni cosa at […]

    • Ciao Andreas, grazie per questa storia. Se vuoi aggiungere una copertina al tuo librick trovi immagini gratuite e copyright free su pixabay.com altrimenti ci pensiamo noi. A presto!

  • Quando si ha un punto di osservazione privilegiato, tanto vale utilizzarlo. Dietro ad una scrivania, posta davanti a numerosi scaffali, tavoli e persone che passano e studiano tra essi, guardare quel che succede […]