Ci sono tricolori

«Avete sentito? Alla radio ha appena parlato De Gaulle». Il commilitone di Emmanuel era felice, sembrava avesse appena scartato un regalo di Natale. «Ah, sì?…

Morte e Conquista

Sangue e fiamme. L’aria in quel posto ne era satura, colonne di fumo si innalzavano nel cielo, urla lontane. Il terreno era scosso dai cingoli…

La seconda guerra a scacchi

«Miei cari amici, benvenuti! Questa è una nuova geopolitica, una geopolitica molto razzista… è quella degli scacchi. «Dunque, immaginatevi un luogo vasto e piano, una…

Quando Maggie chiama

«Sembra l’Inghilterra» commentò Rupert. «È certo! È per questo motivo che questo arcipelago deve rimanere un possesso della Gran Bretagna». Rupert fissò in tralice il…

Imboscata

«Rotta zero-uno-zero». «Ricevuto, signore». Gli F15I spingevano centoundici Newton e puntavano verso Damasco. La contraerea siriana era sempre stata una barzelletta e adesso che c’era…

La tecnica lanciamissili

I sentieri di Cecenia erano fangosi, sterrati, orribili, ma Ruslan aveva fiducia: la Cecenia sarebbe tornata a far parte della Federazione Russa. Le truppe governative…

Miami sotto attacco

Il mare era affollato di imbarcazioni. C’erano motocannoniere, corvette, fregate… fino a degli imponenti incrociatori e una portaerei da cui partivano gli aeroplani. A terra,…

Guerra a scacchi

Fu breve ma cruento. All’inizio si mossero le fanterie. Il personale era stupido, ottuso e lento, poco dinamico. A loro bastava avanzare. Le truppe a…

Storia di un’armatura

C’era nebbia e nebbia. Adelchi respirava il fumo dei cannoni e degli archibugi, poi spronava il cavallo a correre. Voleva controllare lo stato delle sue…

La guerra dell’anno prossimo

I tank si muovevano in una nebbia strana, più che essere bianca, grigia o nera, era rossa. Per fortuna che Andrea indossava la maschera antigas,…

Ratti contro funghi

Aveva piovuto molto, le fogne si erano riempite di acqua e i tombini stavano quasi per scoppiare. Uno di loro lo sradicò con un pugno…

Il segmento del gelido nord

Ep. 8 della Serie: Battaglia invernale

«La situazione si sta facendo difficile». Quel caposquadra sembrava avere già la barba, ma era troppo giovane, infatti erano stalattiti di ghiaccio e le portava…

Il segmento del quadrato nero

Ep. 7 della Serie: Battaglia invernale

Si chiamava Mati, l’estone, e continuava a dire: «I grandi russi a scuola mi picchiano sempre!». «”Grandi russi”?». Massimo non capiva. «Sono chiamati così i…

Il segmento della punizione bianca

Ep. 6 della Serie: Battaglia invernale

Massimo stava zitto. Seguiva la terza squadra per ultimo e questa si avviava fra i colli e i prati innevati della Finlandia. Al contrario Rudolph…

Il segmento della Fortezza della Rosa

Ep. 4 della Serie: Battaglia invernale

La notte era appena trascorsa, ma la campagna finlandese era identica. Massimo alitò una nuvoletta di vapore, poi vide che la terza squadra stava preparandosi.…

Il segmento del sentiero del monaco

Ep. 3 della Serie: Battaglia invernale

I tedeschi portarono i prigionieri russi in delle tende senza riscaldamento e tirarono fuori la loro anima bambina: con dei pennarelli pasticciarono le loro facce…

Il segmento del colle dei lupi

Ep. 2 della Serie: Battaglia invernale

In lontananza si ergeva un rilievo scabro e ricoperto di neve. Appariva più alto grazie alla presenza di una costruzione a metà fra un igloo…

Casus belli

Ep. 1 della Serie: Battaglia invernale

Non sapeva per la precisione il motivo per cui aveva lasciato il campeggio. Lì c’erano dei bungalow riscaldati, si mangiava e si beveva a volontà,…