Ad maiora

La parcellizzazione toponomastica protomidollare, senza olio di palma, esplica una radicalizzazione osmotica destroconvessa nel tratto intestinale del pangolino della Corea del Nord con conseguenze escatologiche di notevole impatto ambientale con buona pace di Greta Thumberg ! 

Ciò detto, è lapalissiano che l’assunzione scriteriata delle cucurbitacee del basso Mantovano produce una anafilassi ortogonale anche nelle capre di montagna tibetane con ricadute clorofillacee nella coltivazione del riso vialone “nano nano” nelle risaie del vercellese e del novarese solo durante gli anni bisestile. C’è da dire che,considerando che non ci sono più le mezze stagioni e che stiamo uscendo dall’influsso negativo di Saturno (che Dio ce ne scampi e pure gamberetti), meglio stanare un topo da una tana che strozzare una talpa con unTampax.

Da tutto questo si evince (ma a volte anche si eperde) che la struttura omocinetica delle trottole per bambini tarocche importate dalla Cina senza il marchio CE provoca spesso una recrudescenza dello stato di ansietà nelle neo mamme non sufficientemente avvertite dagli utilissimi consigli delle nonne piene di saggezza antica. E adesso che cosa scrivo che non mi viene in mente più niente? Sarà meglio assumere qualche integratore o sarà meglio farsi assumere come cassiere con contratto a tempo indeterminato in un sexy shop con un bonus fuoribusta di una scatola di sex-toys in puro silicone della Sylicon Valley?

Ma sì, la vita è bella e chi di tampone ferisce di tampone perisce e tutti i pesci vennero a galla( o a Gallera) per vedere la palla di Apollo senza la pelle del pollo, si ma che pallets?

Comunque è sempre meglio un uovo oggi che una gatta che va al lardo e che si cucca uno zampone visto che una rondine non fa primavera ma neanche estate e i topi ballano perché hanno sbagliato proverbio !!

Ad maiora, anzi ad Maiorca !! 

Ti piace0 apprezzamentiPubblicato in Umoristico / Grottesco

Letture correlate

Discussioni