Devi accedere log in o pubblicare sulla bacheca di questo utente

  • Atto primoIniziò a sentirsi debole. Si sedette sulla sedia. La corteccia ricopriva ogni cosa. Sehema si stropicciò gli occhi mentre Gadgarat il Minore si faceva strada nel suo pensiero lentamente quasi a farle u […]

  • Scena primaIl soffitto tremava, le fiamme imperversava su decine di edifici. Il Reset era avvenuto, Monique osservò l’elettricità tornare nella vecchia Pedrapolis causando cortocircuiti fra i macchinari oramai d […]

  • Atto primoLa ragazza singhiozzava. Greg osservò Liz coprirsi il volto con le mani, lo stress l’aveva colmata. Abbracciò Liz tentando di darle conforto. Erano stati messi in quella cella in attesa del giudizio di M […]

  • Scena prima.Si sedette nello studio osservando l’uomo.Dan: Ti vedo scossa.Hope: Temo di aver bisogno di parlare…Doveva aprirsi per poter controllare come si comportava.Dan: Di William? O di Samuel?Hope: Credo […]

  • Scena prima.Avvicinò il boccale di vino gustandone l’aroma. Bretterik si sedette osservando Billy varcare la soglia dell’ufficio.Bretterik: Hai preso i tre grandi segreti della guerra della conoscenza? – chiese […]

  • Atto primo.Titubante uscì dal portone del palazzo. Sehema osservò gli alti alberi neri, i nobili erano ancora intenti a cercarla nell’edificio. Camminò lungo il sentiero che aveva dinanzi, confusa e te […]

    • Ciao Ginevra, gli intrecci sono davvero tanti, come tanta è la carne al fuoco con questa moltitudine di situazioni, ti invidio per il tuo modo di gestire una simile complessità! Le voci divine attirano la mia attenzione: saranno loro a guidare i destini di Sehema e Klemon? Beh, non mi resta che attendere il prossimo episodio!

  • Atto primo.Sorseggiò il vino rosso finendo di parlare al telefono.Karl: Ricevuto, progetto G.H.Y.R. avviato.Udì l’uomo all’altro capo del telefono riattaccare. Scrutò i monitor. Mark e Jack erano intenti a di […]

  • Atto primo.

    Si alzò in piedi stordito. Sam si guardò attorno, era ancora dinanzi l’enorme portone metallico e necessitava della password di Jack.

    Flashback.

    Il giovane ragazzo prodigio avanzò lungo i co […]

  • Atto primo.Socchiuse gli occhi trattenendo il respiro. Udì i nobili passare dinanzi la stanza. Sehema era sdraiata sotto il letto ma il pensiero le andava oltre le mura. Tentennava per Klemon, se solo si fosse […]

    • Ciao Ginevra, anche qui un bel dilemma. Meglio il bene comune o la libertà? Non è una risposta che si può dare facilmente, soprattutto se a farne le spese è un’anima. La guerra si complica, le fazioni in lotta sono più d’una e a quanto ho compreso stanno per fare il loro ingresso i draghi (che adoro). Che dici, ci regali il prossimo episodio prima di Natale? 😉

    • Ciao Ginevra, la vicenda è piacevolmente complessa, ricca di intrecci che coinvolgono tanti personaggi e tempi che richiamano un passato epico e ancestrale, ma tutto dipenderà, credo, dal destino legato alla Lama della radura e a quello di Sehema. La battaglia è davvero alle porte, sento già i tamburi di varie fazioni in procinto di confrontarsi e le tenebre più oscure inondare ogni cosa, a meno che… beh, sono curiosissimo, e il regalino di Natale migliore sarebbe proprio una bella battaglia epica! Al prossimo episodio, un caro saluto!

      • Felice di vedere che ti stia piacendo! Credo di pubblicare i prossimi episodi a breve, ho appena iniziato la pausa invernale all’università dunque sono libera di scrivere 😍😍

  • Scena 1.Hope si sedette nella vettura, Miranda era al volante. Strinse in fogli agitata.Miranda: Quanti sono i sospettati? – chiese senza esitazione.Hope: Otto. Ci sono anche il procuratore, il nuovo commissario e […]

  • Sollevò lentamente le palpebre, si sentiva affaticata, respirava a malapena. Suo padre Karl era a terra, sanguinava. In lontananza scorse Lupo e Billy ruzzolare a terra tentando di prevalere l’uno sull’altro. […]

  • Atto primo.

    Osservò l’uomo con le braccia legate dietro la schiena. Mark deglutì aspettando delle spiegazioni, Jack non emetteva suoni. La stanza era avvolta nel silenzio.

    Jack: Dietro il frigo nella d […]

    • Ciao Ginevra, più di tutto è questo “pezzo” mancante a incurisirmi. A quanto pare i protagonisti sono in qualche modo collegati agli altri, non vedo l’ora di saperne di più 😁

  • Ginevra Ceccarini ha cambiato la foto del profilo 4 mesi, 1 settimana fa

  • Ginevra Ceccarini ha cambiato la foto del profilo 4 mesi, 1 settimana fa

  • Atto primo.Vide l’edificio grigio. Le rovine attorno il vecchio laboratorio erano in parte sommerse. Migliaia di robot le osservavano immobili.Amanda: Il Gruppo Apostolo è nei meandri di questo edificio, […]

  • Atto primo.La veste reale dorata aveva rifiniture più scure. Alaghen, il principe degli elfi, osservò la lastra di vetro magico. Sehema danzava nella sua immaginazione, desiderata da egli come l’uomo brama a […]

    • Ciao Ginevra, ho letto d’un fiato i due episodi, e questo fantasy dal sapore classico mi piace molto, soprattutto gli intrecci che hai saputo ordire, davvero ben intricati, e non vedo l’ora di leggere il seguito. La tua impostazione teatrale mi affascina, è una novità per me qui su Open, e sono curioso di scoprire le sorti della città e della bella Sehema. Ho apprezzato anche nomi e scenari, insomma, un fantasy che seguirò con piacere! Un saluto, alla prossima!

    • Ciao Ginevra, in attesa di prendere per mano i tuoi vecchi scritti sono approdata su questa serie 😀
      Amo il fantasy, notizia oramai scontata, e la tua storia ha saputo unire sapientemente parecchi ingredienti: un po’ di Agata Christie ha vivacizzato la scena trasportando il lettore in una vera escape room. Chi sarà, l’assassino?
      In tutto quanto ho letto fino ad ora si evince il tuo amore per il teatro/cinema. Hai deciso di farne la tua carriera? Lo chiedo perché sei abile nel scrivere le sceneggiature.

      • Ciao Micol 😁😁
        Ho sempre amato sia il teatro che il fantasy, devi sapere che inizialmente volevo buttarmi sulle sceneggiature. L’anno scorso ho pubblicato su Edizioni open “Il feudo piangente”, una breve serie di dieci “episodi” creata prendendo spunto da “Dieci piccoli indiani”. Anche per Hagem’hdal in realtà mi ero inizialmente ispirata al medesimo romanzo. Ho sempre trovato interessante quel romanzo, proprio perché ritengo sia una delle poche formule che possono essere applicate in ogni genere letterario. Perfino nei comuni reality show (che io non seguo), un gruppo di persone bloccate in un escape room e piano piano diminuiscono fino a far rimanere solo un vincitore. Praticamente è lo stesso procedimento di Dieci piccoli indiani ma senza omicidi.
        Comunque, tornando al romanzo, si effettivamente avevo pensato di fare delle sceneggiature una carriera, anche i romanzi che sto scrivendo ultimamente sembrano più lunghissime sceneggiature. Le trovo più divertenti da scrivere.

  • Atto primo

    Faticò a tenersi in piedi. Mark cadde al suolo, il terreno stava tremando così come il soffitto e le pareti. Erano sottoterra e la scossa del terremoto sembrava non voler cessare a breve. Il p […]

    • Di nuovo io 😀 Adesso devo attendere in silenziosa agonia il prossimo episodio della serie. Voglio sapere quali altre vicende mi attendono nel tuo personale “The Cube”.

  • Ginevra Ceccarini ha cambiato la foto del profilo 6 mesi fa

  • Il profilo di Ginevra Ceccarini è stato aggiornato 6 mesi fa

  • Scena 1.Le due avanzarono lungo i corridoi al fianco del medico legale fino all’archivio.Clarissa: Sono riuscita a convincere il capo a togliervi la sospensione ma solo lavoro di ufficio, starete all’archivio per […]

  • Carica di più

Ginevra Ceccarini

Foto del profilo di Ginevra Ceccarini

@leonardo_ceccarini

attivo 15 ore, 51 minuti fa
scrittore