Uomini con le ali

Serie: Uomini con le ali


PREFAZIONE

Ti diranno ciò che devi fare e ciò che in futuro dovrai essere, con la presunzione di conoscerti e di sapere tutto di te. Ma non è mai così. Accontentarsi? Non mi basta. Io voglio essere ciò che desidero perché dentro di me so che non c’è nulla di male. Dovrò lottare, sudare, correre, viaggiare, sacrificare, pregare, sperare. Ma lo farò ballando; e ballando arriverò dove voglio, dove so di essere me stesso senza limiti.
Non avrei mai pensato di sentirmi così libero grazie alla danza fino a quando non vidi lui sfidare la gravità: accarezzava la terra sotto ai piedi dando vita ad una magia che pochi sanno fare, e la terra diventava dolce e morbida passo dopo passo. Aveva un’energia che, pur non essendo materia, brillava di luce propria. I brividi. La pelle d’oca. Le lacrime di gioia. Tutto poteva accadere quando lui era sul palcoscenico. Si fermava il tempo e tu non potevi far altro che sognare. Lui mi diceva che solo chi sogna impara a volare, ed io ho tanta voglia di volare!
Avranno sempre da dire qualsiasi cosa tu faccia, perciò sai cosa? Fai ciò che vuoi! Anche se dovrai nasconderti, fai ciò che vuoi. Anche se dovrai mentire, fai ciò che vuoi. Anche se dovrai usare dei sotterfugi , fai ciò che vuoi . Anche se dovrai piangere, anche se dovrai soffrire, fai sempre ciò che vuoi, e non permettere mai a nessuno di dirti ciò che sei.
Lui me lo avrebbe ripetuto per altre mille volte, se solo il Cielo non avesse deciso di prenderselo da un momento all’altro. È stato il Cielo a decidere che la Terra non bastava più come suolo per ballare; era arrivato il tempo di volare per davvero.
Quando qualcuno se ne va senza dire niente cosa puoi fare? Tutto sembra inutile e senza senso, e solo dopo tante domande capisci che l’unica cosa giusta da poter fare è tramandare il messaggio verso coloro che non hanno potuto ascoltarlo, e finalmente mettere in atto tutto ciò che ci chiedeva di fare: fai ciò che ti fa stare bene. Ed io non mi sono mai sentito meglio!

Serie: Uomini con le ali


Avete messo Mi Piace1 apprezzamentoPubblicato in Narrativa

Letture correlate

Discussioni

  1. Ciao Elisa, da un paio di giorni ho deciso di seguire le nuove serie che mi interessano senza commentarle fino alla fine. Questo, per permettermi di riprenderle in mano una volta concluse ed esprimere un giudizio generale. L’incipit è intenso. Ti seguirò con piacere.