La bellezza

Serie: Brevi di vita

Mary era una ragazza bella e solare. I ragazzi la corteggiavano ed erano sempre pronti a invitarla ad uscire. Le sue amiche la invidiavano segretamente per i suoi lineamenti fini e delicati. Mary sapeva di essere carina e apprezzava i complimenti e i piccoli gesti di gentilezza che i ragazzi le offrivano. Un giorno decise di non voler più fare delle foto. Aveva l’impressione che le foto la rendevano più brutta. Volutamente. Sapeva che la foto l’avrebbe ingrossata, indicando al mondo le sue imperfezioni più sottili. E anche lo specchio faceva lo stesso, aggiungendo rughe, espressioni, smorfie sul suo viso. Piccoli dettagli che non c’erano sul suo viso ma che era possibile ritrovare dopo aver osservato a lungo le foto e gli specchi. Le foto e lo specchio erano contro di lei, contro la sua autostima che cercava di sollevare. La sua immagine nello specchio e sulla foto era lì per ricordare quanto era disgustosa ai suoi stessi occhi. Mary sapeva che lo specchio e le foto succhiavano la sua bellezza, tenendola per loro e non lasciandole niente in cambio. Per lasciarle solo una parte, quella più brutta, più vera, più deformata, più vissuta. La parte che doveva mostrare alla gente era quella che restava per lei. Non sopportava che la bellezza restava a viveva per sempre nello specchio e sulle foto. Non l’avrebbe tollerato. Per questo prese tutte le foto di sé per strapparle e frantumo’ tutti gli specchio che aveva usato. La sua bellezza fu distrutta per sempre. La sua autostima anche. Continuo’ a vivere la sua vita in maniera triste e sciatta. Non si curò mai più della sua apparenza, che a poco a poco fu sepolta sotto il tempo. Nessuno ricordava che era stata bella un giorno. Neanche più lei stessa lo ricordava, nessuna foto e nessuno specchio ne avevano conservato il ricordo.

Serie: Brevi di vita
  • Episodio 1: Il cane
  • Episodio 2: Roberto
  • Episodio 3: Il giubotto
  • Episodio 4: La madre
  • Episodio 5: Le piante
  • Episodio 6: La maestra
  • Episodio 7: La bellezza
  • Avete messo Mi Piace2 apprezzamentiPubblicato in Narrativa

    Letture correlate

    Discussioni

    1. Altro bell’episodio dai toni surreali che tocca il mito immortale della bellezza e del desiderio di trattenerla ad ogni costo; anche a costo di intraprendere una deriva catastrofica.