Daniel Eddy Wey

Serie: The Chronicles of Neigmor Crepaossa #2stagione

.

«Non ci pensare» sibila il più grosso dei quattro, mettendo un piede sulla tua arma.

«Forza, sgualdrina! Sbrigati a darci tutti i soldi che hai e poi spogliati! Ho voglia di divertirmi e se non mi obbedirai, ucciderò il tuo “bel fidanzatino”».

La cacciatrice scoppia in una grassa risata. Sghignazzi anche tu.

«Che cazzo avete da ridere, lo trovate divertente?» sbotta il più giovane. «Forza, sbrigati!».

Scuoti la testa, sbuffando.

«L’hai mai vista una vera donna nuda?» chiede Liv, slacciandosi lentamente il corpetto.

«Ma certo…» balbetta il più giovane.

La cacciatrice ti fa l’occhiolino. Annuisci lentamente e sfrutti quell’opportunità.

«Berserk: attiva due quarti» mormori. L’artefatto nel tuo occhio sinistro emette un bagliore verdastro.

Con una mossa fulminea, impugni la tua arma e, facendo leva sulla punta della spada, lanci il grassone a qualche metro da te. Compi una piroetta su te stesso, avanzando di un metro, e affondi la lama nel ventre del più giovane. Uno schizzo del suo sangue ti macchia il corpetto.

«Ma vaf…!» imprechi.

Liv approfitta di quel momento di distrazione dei tre ladri per brandire la sua arma e conficcarla nel petto del capo di quella strana banda di disadattati.

«Che cazzo credete di fare?» urlano i due ragazzi rimasti in vita, attaccandoti insieme.

Ti rimetti in piedi e attendi la loro mossa. Quello più vicino a te, il grassone, ti lancia un potente fendente dritto contro la tua testa. Alzi l’arma e, con maestria, pari il colpo. Gli tiri un calcio allo stomaco mandandolo gambe all’aria e poi scocchi un preciso affondo contro l’altro avversario che non si aspettava questa mossa. La lama gli penetra le budella, uccidendolo. La cacciatrice non ama restare in disparte, così la vedi lanciarsi sul grassone, ancora disteso a terra. Gli pianta un pugnale tra gli occhi e poi, con una capriola in avanti, si rimette in piedi.

«Forza, Neigmor! Il pranzo è pronto! Non vorrai far bruciare quel succulento leprotto che hai catturato…» ti ammonisce, raccogliendo il pugnale per poi pulirlo sul corpetto del tipo che ha ucciso.

Quella ragazza è proprio il tuo tipo ideale e questo ti mette a disagio.

«Posso farti una domanda?» ti chiede Liv, addentando un cosciotto arrostito.

«Ma certo».

«È la seconda volta che vedo quel bagliore verdastro uscire dal tuo occhio sinistro».

«Questa non è una domanda» borbotti.

«Giusto. Che roba è quell’affare? A che serve? E come fai ad avere questa forza “innaturale”?».

«Questa è una domanda! Anzi… Sono tre». Sghignazzi. «È un artefatto magico. Nel mio sangue scorre la maledizione dei Berserk e questo oggetto che ho nell’occhio mi permette di sfruttare quel potere senza perdere il controllo. Ovviamente, non posso utilizzarlo al cento per cento, altrimenti smarrirei la padronanza delle mie azioni. Ma ho sacrificato volentieri parte della vista per farmi impiantare questo dispositivo. È molto utile nel lavoro che faccio».

«Cazzo… Che eroe!» sbotta, addentando un altro pezzo d’arrosto.

.

Passate due giorni a camminare. Il fitto bosco termina aprendosi su dei campi coltivati. Non avete incontrato grossi pericoli e nella tarda mattinata raggiungete le porte della città. Ci sono diverse guardie a sorvegliare l’ingresso, ma non vi chiedono nulla.

«Vado nella piazza a riscuotere il bottino» ti spiega Liv, sventolando il sacco con le teste.

«Dal fetore, credo che ti pagheranno alla svelta. Addio, cacciatrice». La saluti e ti dirigi verso le stalle: ti serve un cavallo per raggiungere il conte.

Percorri alcune vie della città e, dopo qualche indicazione, riesci a trovare le scuderie.

«Neigmor!».

Qualcuno alle tue spalle esclama il tuo nome. Ti giri, perplesso, e vedi un uomo sulla trentina, in cui l’unica eccentricità sono i folti e ribelli capelli corvini. Per il resto, ha un aspetto impeccabile, ancorché deliberatamente poco appariscente nel suo raffinato abito scuro. Le fossette, la barba incolta, gli occhi scuri e penetranti, lo rendono poi ancor più affascinante.

«Tu sei Neigmor. Ma si certo, Neigmor Crepaossa». Ti lancia un sorriso cordiale e poi ti tende la mano, in segno di saluto.

«E tu chi cazzo saresti?» sbotti, innervosito.

«Mi chiamo Daniel Eddy Wey e sono qui per assoldarti».

.

Serie: The Chronicles of Neigmor Crepaossa #2stagione
  • Episodio 1: La Cacciatrice di Teste
  • Episodio 2: Daniel Eddy Wey
  • Avete messo Mi Piace4 apprezzamentiPubblicato in Fantasy, Narrativa, Young Adult

    Letture correlate

    Discussioni

    1. Oh oh oh! la vicenda si fa interessante!! aspetto con ansia il seguito, e spero di ritrovare in futuro anche Liv! è un bel personaggio, ha sicuramente del potenziale. Tra l’altro, in una campagna che stiamo giocando, Liv è il nome del personaggio della mia compagna! 🙂 devo farle leggere questa saga! 😀

      1. Grazie Sergio per essere arrivato fin qui!
        Di alla tua compagna di tenere alta la fama di “Liv” 😉
        Ci leggiamo alla prossima avventura, un abbraccio. 🙂

    2. Ciao fratellone! Quando ho letto il titolo dell’episodio effettivamente sono saltato dalla sedia! Che onore ritrovare Daniel in questo capitolo, e in che modo superbo lo hai collegato. Semplice ma efficace! Per quanto riguarda il resto, inutile ripeterti quanto apprezzo il tuo modo di scrivere e la tua fervida fantasia: impostare dei livelli di berserk per poterlo “gestire” è una bellissima idea. Grande, come sempre. Alla prossima! 🙂

      1. Cia Fratellino, ti ringrazio per le belle parole (che fanno sempre piacere) e per essere passato a leggere anche questo capitolo.
        L’onore è mio, avere Neigmor nel tuo romanzo fantasy non è affatto poco. 🙂
        Un abbraccio!

    3. E’ sempre un piacere leggere le adrenaliniche avventure di Neigmor, mi piacciono le descrizioni degli scontri, sei molto abile a rendere la foga del momento.
      Chissà se riusciremo a vedere il berserk al massimo del suo potenziale.

      1. Ciao Alessandro!
        Ammetto che mi diverte molto scrivere le avventure di Neigmor e poi è una serie senza pretese e mi rilassa. Ti confesso che la descrizione degli scontri è la parte più difficile perché è facile trovarsi a riscrivere le stesse parole usate poco prima.
        Grazie per essere passato, un abbraccio! 🙂

    4. Ciao Andrea, entrata mitica di Daniel, col suo solito modo, e l’episodio è di quelli tosti e potenti, come del resto l’intera serie che seguo con grande interesse😁 e quindi adesso si lega ai sussurri della locanda? Sono curioso 😀!

      1. Ciao Antonino! 😄
        Grazie per aver letto il LibriCK, mi fa piacere sapere che ti è piaciuto. 🎉
        Questo è l’incontro che poi porterà Neigmor nelle avventure della Locanda insieme agli altri personaggi. 👍😃
        Ciao 👋

    5. Una promessa è una promessa. Bello anche questo episodio, così ricco d’azione. Spero vivamente che i due non si separino per sempre. Bello il finale, non vedo l’ora di scoprire la proposta…

      1. Ciao Ivan, felice di leggerti! 🙂
        Sono contento che ti sia piaciuto, mi sono divertito anche io a scriverlo. 😉
        Per la proposta mi devo confrontare con Gallato, non so cosa Daniel abbia promesso a Neigmor XD
        Magari il prossimo capitolo lo posso dedicare proprio a questo.
        Un abbraccio, ciao! 🙂

    6. Ciao Andrea, grazie per averci regalato questo cameo! 😀
      Anche se sono un po’ di parte perché qualcosa mi suona più che familiare, mi è piaciuto come hai organizzato l’incontro fra i due . Finalmente hai rivelato qualche particolare sull’artefatto. Bello anche il rapporto cameratesco che si è stabilito con Liv, chissà se i due condivideranno altre avventure…

      1. Ciao Micol e grazie per aver letto anche questa seconda parte! 🙂
        Un’avventura con la cacciatrice? Perché no! 😉 Sarebbe divertente.
        Un abbraccio.