La magica formula

«Che vedi, Mariolì?» «Sta giù Lisé, giù bassa, che sennò ci scopre… » «Ma che ci scopre? Se siamo ad almeno mille metri!» «Eh, esagerata!…

Eroi di carta

A tutti i ladri di carta igienica all’ascolto: avete rotto! Tutti i giorni mi alzo alle cinque, per raggiungere un autogrill sgangherato sull’autostrada, in un…

Soltanto paura

Stanotte ho sognato che mio figlio Francesco stava in campagna. Giocava con un altro ragazzino della sua età, attorno a un’enorme ruota. Tipo il Grande…

Il segreto del bosco

Nel bosco c’è un segreto. Sono anni che un uomo entra dall’apertura scardinata di un pertugio e s’incammina nella macchia. Secoli che tace e veglia.…

L’indagine molesta

Il ragazzo che siede da solo al tavolino di un bar, giusto a pochi metri da me, in realtà potrebbe anche essere un uomo fatto…

Insania

Quando Nando arrivava al bar, con la vecchia Simca azzurra del padre, le ragazze lo sbirciavano, sebbene a quell’età non si potesse essere seri. Lui…

Niente sole a Venezia

Il sole oggi non ce la fa. Non può niente, contro il freddo che ammanta le ossa. Mi chiudo nel cappotto, troppo stretto. Durante le…

Sandy spera

Non importa quanto brutto possa essere il mondo, Sandy spera. Sua madre l’ha chiamata così forse per via di “Grease”, oppure, più probabile, per quella…

Salvando Clara

Il muro che ci separa è sottile, si sente tutto. Ecco perché Clara e Luca non hanno segreti. Le sento le urla, ogni giorno. Più…

Appunti di scogliera

C’è un ragazzo giovane sulla scogliera. Nel punto esatto dove spazia l’orizzonte e si vede il mare. È seduto a terra e regge in mano…

Vocazione

Non che si possa raccontare una favola che il tempo vada a lenire, perché queste parole seguiteranno in sempiterno a stupire. C’era una volta una…

Le incaute bugie

Il mimo era lì che faceva la sua recita e io ho pensato che fosse uguale a un grande contenitore di bugie. Pronunciava le parole…

La strada maestra

Anni fa, prima che tante celle telefoniche venissero istallate anche in luoghi ameni, un uomo si perse nei boschi. Era un commesso dalla fronte alta…

Maria e l’orso

Vestita di stracci, Maria regge un secchio. Ha munto da sola le mucche: quelle mammelle gonfie, che lei ormai ha imparato a maneggiare con cura.…

Rivelazioni

Il commissario guardò l’orologio e realizzò che Lovisio era in ritardo. Dove si era cacciato, quell’ottuso d’un preposto? Si mise in bocca una mentina, perché…

Non si muore a Natale

La mattinata si presenta plumbea, con un cielo da neve. Nella notte la temperatura si è abbassata in maniera notevole e il maglione che indosso,…

Angeli e Natale

«Allola? Alliva?» «Dormi Dagmar. Babbo Natale non arriva se stai sveglia. Forza, mettiti giù.» La mano di Nello l’accarezza e la bimba si corica. Il…

Pazzo di Dolores

Sono solo voci, dentro la mia testa. Non è vero niente. Niente. Perché io sono pazzo e quel che racconto non ha valore. Eppure talvolta…

Asteroide “hot”

– Che ci fai qui? – So che preferiresti continuare a giocare, furbacchione. Ma io ti interrompo solo per un minuto. – Sì, in effetti…

Per fiducia o per scommessa

Se io non fossi l’artefice del piano che ho ordito, farei fatica a individuare l’anfratto in cui mi sono rintanata. È un capannone abbandonato, situato…